Il primo articolo: dei primi e cosa ci facciamo con questi

Visto che questo è il primo vero articolo, vorrei provare a parlare senza divagare dei primi.

Qualcuno potrebbe dire: “Sì, ma hai saltato l’antipasto”: ebbene, l’ho fatto. Sapete, gli antipasti poi riempiono e non ti fanno apprezzare ciò che viene dopo. Epiche sono infatti le lotte di fronte ai buffet per prendere l’ultima crocchetta, ma c’è ressa anche davanti alle cozze, che sono pur sempre buone e in omaggio danno anche un passatempo, ovvero quelle di sgusciarle.

Ma dicevamo dei primi. Cos’è, innanzitutto? Convenzionalmente, è la pasta, il che è un argomento talmente vasto che non basterebbero dieci articoli per parlarne. Spaghetti volanti, fusilli senza fine, anelletti incandescenti, maccheroni idraulici eccetera.

Per non parlare poi del condimento, ché se sbagli quello hai “sbagliato” tutta la portata, quindi bisogna fare molta attenzione.

“Eh, ma io voglio servire i ceci con la pasta lunga”: bene, libero di farlo, ma i ceci hanno recentemente dichiarato che la pasta lunga dà loro fastidio. Ecco uno stralcio di quello che hanno dichiarato:

“Gli spaghetti… beh, loro sì che ci minacciano. Ti stringono, si allacciano, diventano mollicci e noi non possiamo esercitare il nostri potere su di loro, che poi sarebbe quello di infilarci dentro i ditalini”

Come quindi hanno dichiarato, i ceci sono i primi nemici degli spaghetti.

Ma il primo per antonomasia sono gli spaghetti al pomodoro, a dispetto dei ceci che invece non piacciono a tutti.

Spaghetti, pomodoro e sopra loro una spolverata di formaggio grattugiato: ecco, quando ci viene in mente “pasta”, che immagine spunta!

“Il mondo è veramente arretrato!”

Silenzio, ceci. Lasciatemi chiudere il concetto.

Provate ad andare in Francia, scavalcando la frontiera: qual è la prima cosa che ti dicono parlando dell’Italia?

“Spaghettì” appunto, anche se non lo sanno dire.

Andate in Cina e vedete cosa vi dicono parlando del pomodoro! Andate!

“Non sappiamo cosa essele”, perché loro mangiano solo il riso. Infatti nei menu dei ristoranti cinesi non ci sono spaghetti al pomodoro, perché non è tradizione.

Insomma, i primi sono ottimi. Sono primi, per antonomasia devono essere ottimi, altrimenti arrivavano secondi.

Sarà ottimo anche questo primo articolo? Chi lo sa… e se non lo è, sappiate che “non s’è fatto apposta” (cit.)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...