Recensione: The Avengers

Torno un po’ a scandagliare fra le mie passioni dicendo la mia opinione non sempre precisa e ritardataria sui vari argomenti che compongono il mio mondo.

Ed oggi tocca alla saga degli Avengers, che nel momento in cui sto scrivendo queste righe sono fermo al film “Il Cavaliere d’Inverno”, ovvero il secondo di Capitan America. Questo perché non esistono più le mezze stagioni!

In ogni caso, “The Avengers”, se si parla dei film, è un gruppo di supereroi scelti che sporadicamente si riuniscono per distruggere questo o quel nemico. Nel caso del primo film, si era parlato della vendetta di Loki (addirittura) che, servendosi dei Chitauri, una razza aliena, ha fatto un po’ di casino e decido dunque di liquidare così tutti i motivi dietro il personaggio e i blabla vari che chi non ha visto il film e i suoi precedenti non sa.

Ognuno infatti ha una propria storia:

L’incredibile Hulk, il quale non vuole usare il suo potere, ma lo usa. #ok

La Vedova Nera, la quale è l’unica donna nella squadra e se non erro è l’unica a non avere un film suo. #nonva

Capitan America, il quale ha un po’ vissuto l’esperienza di Fry, catapultandosi in un’epoca di computer e tecnologia #lol

Iron Man, l’uomo che quando non indossa l’armatura è un genio filantropo miliardario playboy pirata ginecologo e anche un po’ muratore. #stopego

Occhi di Falco, il tizio che per metà film si fa possedere per poi rivelare cosiddette “doti” di arciere, quando Legolas… ah, ma Legolas comunque è un Elfo. Niente, allora. E comunque sono geloso di lui perché mi sembra quello più vicino a Natasha Romanoff. #arciere

Nick Fury, il quale nella sua vita precedente era sicuramente un pirata e se doveste guardare il film capirete perché. #occhiosolo

Thor, il figlio di Odino, l’uomo del martello e che è il principale antagonista dell’antagonista stesso, poiché fratellastro di Loki. #antagoninception

E infine, appunto, il dio degli inganni, Loki, che quando fa le battute è troppo simpatico! Cioè, davvero! Il suo sarcasmo meriterebbe da solo la vittoria, solo che poi per esigenze di trama deve perdere.

Ora, non so proprio come proseguirà anche perché mi mancano ancora diversi film, però è proprio il genere che mi caratterizza: datemi effetti speciali e mazzate e sono contento!

8 pensieri su “Recensione: The Avengers

  1. Questa recensione mi è piaciuta davvero moltissimo, forse tra tutte quelle che ho letto sugli Avengers è la migliore! Mi ha divertito molto leggerla, avendo visto sia the Avengers 1 che i secondo (e tutti i film correlati)… Evito di farti spoiler 😛

    Piace a 1 persona

  2. Bellissimo The Avengers! Ma quello di Captain America non era The Winter Soldier, il soldato d’inverno? ma vabbé, dettagli… 😉
    Sei davvero divertente, ho riso come una matta quando hai scritto di Occhio di falco XD e Loki, che è davvero simpatico, sì, il mio preferito. Amo quei film della Marvel. ❤
    Anch'io non spoilero, ma guardateli tutti mi raccomando, meritano! 🙂
    buona giornata! ^^

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...