Bronzo – Argento – Oro – TAG “Figuraccia”

Eh!

Ecco qui una compilation, ovvero le tre figuracce del sottoscritto!

Ne sentivo il bisogno: io, un essere neanche troppo sveglio, spesso fa le figuracce e quindi non vedevo l’ora di divulgarne almeno tre, in questa sorta di podio!

LE REGOLE

Ringrazio innanzitutto l’ideatrice del tag (Carla) e poi chi mi ha nominato (Lex89, sempre lei LOL grazie, sei una garanzia ^^)

download

Parto con un classico.

Ero al compleanno di mio cugino, e già questo di per sé è un evento. Sta di fatto che c’era la tizia che passava i vassoi con il cibo per ciascuno (eravamo al bowling, mi sembra, e al bowling nostro si mangia anche) e a un certo punto mi fa “La vuoi la Coca-Cola?”

E io “Sì, d’accordo”: ebbene, vado per allungare la mano ma non afferro saldamente il bicchiere che nel frattempo aveva lasciato la presa dell’altra tizia, così il bicchiere stesso decise di volare cadendo a terra ovunque.

Dovrei fare un tutorial, in effetti, su come si prendono i bicchieri.

medaglia-d-argento-13534684

Beh, questa è recentissima.

Siamo al 27 luglio 2015. Giornata assolata, estiva, quindi mare, divertimenti e frivolezze.

Sta di fatto che le congiunzioni astrali erano tutte al loro posto e decidemmo, io e gli amici (ovvero, gli amici mi invitarono) andammo in questo posto qui, che si chiama Addaura e si trova molto vicino al molto più noto Mondello.

Ebbene, venne il momento dei tuffi. Premettendo che non mi ero mai tuffato prima, come esperienza… mi ha lasciato il segno.

Sì, sbattei. Non chiedetemi come, non chiedetemi perché, ma successo e il fatto è che me ne accorsi solo dopo essermi tuffato, quando mi toccai il muso.

La quantità di sangue che stava uscendo era copiosa e tradotto volle dire quattro punti di sutura T_T insomma, un incidente figuraccia, no?

medaglia-m5s-tuttacronaca

Ma l’incidente figuraccia che la fa volare al primo posto è sicuramente il seguente.

È il 2009, il che vuol dire, per gli studenti dell’Istituto Tecnico Nautico, una bella crociera come premio per non aver studiato affatto: e credetemi, l’anno scolastico 2008/09 l’ho soprannominato l'”anno fantasma”, in cui nessuno ha fatto niente. Ma non divaghiamo.

Si sa che le navi crociera hanno la vasca idromassaggio. Bene, io volli entrare tanto per fare compagnia a quegli energumeni che chiamavo compagni di classe, e c’erano anche altri tizi di qualsiasi nazionalità a vedermi entrare.

Beh, entrare: convinto com’ero che non ci fossero gradini anche sotto l’acqua, entrai tutto d’un botto in vasca cadendo col culo, subito seduto 😀 in questo caso la cosa non ha coinvolto il sangue, ma l’episodio è rimasto negli annali e io testimoni non esitano a raccontarlo anche dopo sei anni LOL c’è anche chi ha detto:

“Beh, quel giorno Aven (in realtà mi chiama per cognome) si sentiva Ispirato da Gesù e ha voluto imitarlo camminando sulle acque”

Un po’ blasfemo, se vogliamo.

Queste sono le mie figuracce, che poi si sono tradotti in incidenti!

Pubblicità

18 pensieri su “Bronzo – Argento – Oro – TAG “Figuraccia”

  1. Aaah le migliori brutte figure le ho sempre fatte a scuola: terzo posto,interrogazione di antologia alle medie,dovevo parlare di un testo,ora non ricordo il titolo,di un’autrice che si chiama katherine Forbes,ma io nel lapsus la chiamai Katherine Smith come la mamma di Rossana xD e ricordo che mi incacchiai molto con me stessa,ero proprio rossa(na) in quel momento;secondo posto: sempre scuole medie, con la mia compagna di banco ci stavamo scrivendo barzellette e filastrocche,mia cugina che conosce quelle più sporche me le mandava sul cellulare e io le scrivevo alla mia compagna sul diario,insomma il prof di matematica non va a beccarlo?Da allora mi ribattezzarono “la scrittrice” più malafiura di così..la faccia a terra xD,però l’oro lo assegno a questa che nonostante sia la più blanda a me fece morire dalle risate allora: lezione di letteratura latina,stavo leggendo il”Il passero solitario” di Catullo,che comincia così “Passer,deliciae meae puellae” e io lessi delicie mee..pulle! (avevo fame e quindi mi mangiai una vocale)…ti lascio immaginare il riso(tto9 generale e la mia faccia paonazza,la prof che mi riprende con un sonoro “di Fiore””,ma sghignazza come una porca sotto i baffi lol..poi ho sempre avuto il terrore,la domenica a messa,di fare la stessa gaffe per il passo dove si parla della “pula” dispersa al vento..però fortunatamente non mi è (ancora) capitato…diciamo che in quel caso ce la metto proprio tutta a non sbagliare,sto sempre molto tesa quando mi capita di leggerlo xD t’immagini la faccia disintegrata per terra?ahahah tu ti ammazzaresti dal ridere,io rido già ora mentre scrivo xD

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...