Intervista al tergicristalli.

Immagine

Ecco! Sta capitando di nuovo! Io… io sono un parabrezza. Vado a destra e a sinistra.

Salve a tutti!

Oggi vorrei parlare con te, Tergicristal… ma cosa?

Stai fermo. Guardami. Continua a guardarmi. Adesso sarai anche tu un tergicristalli e dondolerai a destra e a sinistra.

Sono un Tergicristalli. Rimuovo l’acqua e e ancheggio a destra e a sinistra. Uno, due, uno, due, unoduunodueunodue… ASPETTA! Non vale, non puoi ipnotizzare anche il conduttore!

Mi pareva di averlo fatto.

Allora! Questo è un programma serio! Dimmi, parla del tuo disagio.

Non ho nessun disagio. Sono felice di essere un tergicristalli.

E allora questa intervista perché ha ragione di essere?

Perché in effetti ho un cruccio. La cosa che amo di più al mondo è quella di dondolare davanti al viso dei guidatori scacciando l’acqua, e guai a non acchiappare anche solo una goccia! Come hobby, ipnotizzo le persone col mio movimento, che varia a seconda della decisione del guidatore! Stupisciti nel vedere dove si estende il mio potere! Però, solo una cosa. Perché diamine mi si deve staccare dal mio alloggiamento per essere portati via?

A volte capita che voi Tergy vi fanno spostare per reggere i fogli di carta, che possono essere multe, pubblicità, volantini, manifesti, arazzi ecc

*Entra trafelato un terzo tergicristallo*

Ehi! Sono MESI che diciamo di organizzare un’intervista e poi esci col tuo compagno del parabrezza frontale? Che storia è questa?

Ah-ha! E qui sale l’audience! Fai due pesi e due misure, eh Tergy?

Beh, per forza, è il mio compagno del parabrezza frontale, l’hai detto tu stesso. Tu sei messo là in fondo davanti al parabrezza posteriore, chi ti caga?

*arriva il Parabrezza Frontale*

“Buongiorno. Volevo solo ringraziare i due Tergicristalli che con la loro sincronia mi puliscono sempre dall’acqua e fanno scappare via i piccioni.”

Non pensavamo di averlo mai fatto! 

*arriva un piccione e defeca sul parabrezza rispettando la regola sportiva*

Presto! Tergy B! Muoviamoci e puliamo!

Un momento, perché io Tergy B? Cosa sono, io?

*Interviene il Tergy posteriore*

Ecco, visto? Se uscivi con me non avresti avuto questo problema!

Ehm… questa doveva essere un’intervista…

*I due Tergy si muovono in sincronia cercando di pulire mentre dell’acqua arrivata da chissà dove contribuisce*

*Comincia a muoversi in sincronia anche Aven, ipnotizzato*

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...