Come un cammello su un iceberg.

Questa è una mia vecchia storia che ho deciso di ri-pubblicare anche su WordPress. Voglio dire, tanto è mia, faccio come mi pare LOL

Chissà chi mi ha spedito qui. In realtà, non lo so. Forse gli alieni, forse i Templari, forse lo Yeti delle sabbie.

Esiste, cosa credete? È un essere sabbioso che si nasconde nelle dune che per inciso sono così grandi perché lui le usa come coperta per dormire.

E sta di fatto che siamo sempre ai ferri corti, quindi non sarebbe nuovo a questo genere di “scherzi” di pessimo gusto.

Comincio anche a sentire voci, durante il mio lento ruminare.

È solo l’iceberg sotto di me, niente paura.

“Ehi, ma che cavolo succede? Allora va bene tutto!” ha appena esclamato.

Non lamentarti, mio caro, è soltanto che qualsiasi cosa sia successa adesso mi trovo sopra di te.

“Non senti freddo?” mi chiede. Che caro.

No, in realtà sento soltanto due gobbe dietro di me e la triste mancanza del deserto, anche se questa versione azzurra mi ispira molto, soprattutto sete.

E anche un po’ di freddo, sì.

“Ti capisco” dice l’iceberg. “Anche quando, non potrei sopportare il caldo, mi scioglierei”

Oh, questa mi è nuova. Ci sono esseri che si sciolgono in questo mondo, come l’iceberg che mi sta ospitando.

Mah. Che giornata. E ancora non si è conclusa.

Fra l’altro, io che ci faccio qui, sopra un iceberg in mezzo al mare?

“E io che ci faccio con un cammello sopra di me? Mi devono prendere in giro i miei compagni?”

Non ha tutti i torti. Chissà che barzellette girano fra gli iceberg. Di sicuro non quelle che girano fra noi cammelli.

Come ad esempio “Ehi, lo sai qual è il colmo per una palma? Essere… imPALMAta! Ahahahah”

Ma l’iceberg non ride affatto. Piuttosto, rilancia: “E tu cammello, sai qual è il colmo per il pescecane?”

No, qual è?

“MIAGOLARE! ahahahaha, che umorismo fine!”

Bah, non l’ho capita. Evidentemente ci sono dei limiti nella comunicazione fra un cammello e in iceberg. Ad ogni modo, adesso che sono qui sul ghiaccio penso che userò questo isolotto per conquistare il mondo nei panni di SuperCamel! Ok!

“Cosa? non sono una maledetta barca, io! Piuttosto SuperIce dominerà i sette mari!”

Ecco come cominciano tutte le grandi avventure, da un litigio. Riusciranno il cammello (SuperCamel) e l’iceberg (SuperIce) ad andare d’accordo o si finirà in Civil War come due supereroi famosi che a maggio se le daranno di santa ragione?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...