Ricetta: uova alla Benedict.

Benvenuti a tutti nella trattoria “Da Aven”! Oggi faremo un piatto difficile, quindi mi avvalerò della collaborazione di un Benedict, ovvero l’attore che interpreta Sherlock nella mer… ehm *coff coff* nella libera interpretazione dei casi di Holmes ambientati nel mondo moderno.

MV5BMTQzMDEwNjUzNV5BMl5BanBnXkFtZTgwOTg2MzU0MzE@._V1_UY317_CR1,0,214,317_AL_

Eccolo qui! Vedete che solo uno come lui poteva fare delle uova alla Benedict, in quanto tale. 

Ebbene, sarà solo seguendo le sue istruzioni magiche che farò questo piatto.

INGREDIENTI

  • Uova
  • Un Benedict
  • Salsa olandese già pronta, quindi con almeno un minimo B2 di Olandese
  • Paprika
  • Prezzemolo, che è ovunque
  • Bacon
  • Aceto
  • 2 fette di pane e bada che le ho fatte contare quindi me ne accorgerò se ne hai mangiato un pezzo. E poi Benedict si mette a piangere. e non è bello fare piangere gli ospiti.

PREPARAZIONE

Per prima cosa bisogna avere la salsa olandese, che come detto per essere quantomeno passabile bisogna interrogarla e se ha il certificato B2 può risultare sufficiente. Altrimenti no.

Non dico di prepararla a casa altrimenti vene un macello. E poi, come sappiamo, gli olandesi sono volanti e quindi non va bene avere una salsa volante su per la testa mentre facciamo le uova.

Crea delle domande scomode se dovesse entrare in cucina qualcheduno. Garantito.

Quindi, dopo aver fatto o comprato o rubato o minacciato la salsa olandese, bisognerà mettere la camicia alle uova.

Prendete la vostra camicia migliore e mettetela alle uova sode, vedrete che delizia!

“Ma era la camicia del mio matrimonio, cattivo!”

Beh.

Adesso riscaldiamo il bacon facendogli fare venti flessioni e il pane pure.

Quindi, poniamo il pane come base, poi il salmone, poi l’uovo in camicia e poi la salsa olandese che nel frattempo non si è allenata ed è retrocessa a B1.

Bene, quindi l’uovo alla Benedict è pronto! Adesso, fateglielo assaggiare: se non ha la cacarella dopo, è già un successo.

 

 

Annunci

3 thoughts on “Ricetta: uova alla Benedict.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...