Marzo… pazzerello?

Immagine

Eh, birbantello Marzo! 

Ciao! Mi chiamo Marzo e sono il TERZO MESE DELL’ANNO!

*pe pe peee*

Come potete vedere, sono un po’ pazzerello. Il mio unico impegno durante i miei 31 giorni di vita è inquietare i miei vicini di casa, il sociopatico Febbraio e il piovoso Aprile.

“Ehi, Febbraio! Febbraio?”

Febbraio sospira. Pensa sempre al fatto che abbia meno giorni di tutti, e nemmeno quando è bisestile non cambia atteggiamento, anzi ogni quattro anni il suo umore scende sensibilmente.

“Eh, che c’è”

“Guarda, c’è un invisibile unicorno rosa che galoppa verso di te e vorrebbe fare amicizia!”

Febbraio mi guarda con tanto di occhiaie. “Se è invisibile come fai a sapere che sia rosa?”

Mi aspettavo questa domanda, allora rispondo “Perché ho un… ASSO NELLA MANICA!” tirando fuori l’asso di fiori, che però al posto del simbolo internazionale è proprio un vaso con una margherita carnivora. Sapete, una di quelle carte che si muovono a seconda della loro posizione e nel caso specifico la margherita mastica aprendo e chiudendo le zanne.

“Non fa ridere” commenta Febbraio. “Non fa ridere nemmeno un po’. Perché non vai a disturbare Aprile, che io ho altre cose da fare?”

“Tipo?” gli chiedo.

“Tipo piangere, riflettere, meditare e compatirmi perché ho meno giorni di tutti i mesi! È una vita difficile, la mia! Che ti pare, che siamo tutti come te? Eh?”

Io lo guardo disgustato. Ma non mi riesce, perché gli lancio una torta in faccia.

“Ahahahahahah, guastati una torta, piuttosto!” esclamo. Al che, vado da Aprile.

“Aprile?”

Lui fa stretching. “Sì?”

“Sai perché i brontosauri non fanno la cacca?”

“La facevano, la cacca, i brontosauri” risponde Aprile. “E poi, che cosa vuol dire che sai perché i Brontosauri non fanno la cacca? C’eri forse, tu, 65 milioni di anni fa?”

“Sì, beh, è una barzelletta e…”

“Ma pensa a piovere, piuttosto, e non fracassare le scatole al prossimo!” esclama, tornando a correre. Non mi ha permesso nemmeno di tirare fuori l’altro asso nell’altra manica, ovvero l’asso di quadri, che ritrae un quadro dove un alieno rapisce una persona.

Maledetto!

Il problema è che non so decidermi, se far bello o far piovere. Nel dubbio, chiamo un paio di nuvole. Ho in mente un piano perfetto per conquistare il mondo.

“Nuvolette?”

Ed ecco che accorrono.

“Chiamato?”

“Sì, vorrei che pioveste senza far piovere”

“Subito”

Si raggruppano obbedienti e subito dopo aver minacciato pioggia, si dileguano come se non fossero mai esistite.

“Perfetto… il mondo è mio” commento con una luce maligna negli occhi…

*continua… forse*

Un pensiero su “Marzo… pazzerello?

  1. Penso che definire Febbraio “sociopatico” sia decisamente esagerato, è soltanto un po’ musone perchè mutilato.
    E Marzo, beh, per ora inizia bene, ma non diciamolo troppo forte, altrimenti poi cambia idea u,u
    Buon viaggio,
    Viviana

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...