Ricetta: il gateau.

gattò4

E qui ho anche evitato di mettere messaggi subliminali, perché l’unico comando è quello di mangiare il gateau.

 

ATTENZIONE: QUESTO È UN ARTICOLO PESANTE. DOPO LA LETTURA, CONSIGLIO DI FARE RUNNING ATTORNO ALL’ISOLATO.

Che non si dica che Aven90 il Grande lascia digiuni i suoi sudditi!

Il Gateau, detto anche “Gattò” o “Grattò” (tutti e tre i termini sono possibili) è un tipico piatto palermitano che va molto in voga i giorni di Santa Lucia, dove facciamo il voto di non mangiare farinacei, sfondandoci però in tutte le altre versioni del cibo, che a Palermo non mancano.

Pertanto, non poteva mancare nel mio menu e quindi vi rifilo gli

INGREDIENTI

Patate (beh, ovvio)

Pan grattato

Olio

Parmigiano

Un coperchio

Ragù di carne e piselli

Naturalmente, per poter fare le patate, occorre sbucciarle. E come si sbucciano le patate?

Non so se ne ho mai parlato, ma il pelare le patate è forse il castigo più conosciuto che esiste, soprattutto in un certo contesto e in un determinato periodo.

Comunque, in breve si tratta di avere un bel po’ di patate e doverle sbucciarle con il solo ausilio del coltello a crudo. A sbucciarle cotte, sono bravi tutti.

Il grattò va cucinato (non dimentichiamolo) in padella o al forno, è indifferente.

“Io lo cucina in padella”

“Io al forno”

“Io non cucino. IO PREPARO. FORTEH”

Sì, basta.

Il gattò è buonissimo. Una volta terminato, la forchetta deve spaccare in due la crostina e al palato si deve sentire il pan grattato croccante, il ragù e anche i prosciutti eventuali che avete messo in più, oltre ovviamente al sapore delle patate che abbiamo sbucciato con l’ausilio d un coltello e sacrificando decine di dita.

Ma non temete: il gateau vi donerà tutti questi sapor… se riuscite a farlo.

“A me è venuto tipo sformato e non ho capito come ci è entrato un dito che ho perso a causa delle patate”

Beh, spiegherai il dito come “variante creativa dello chef”

Buon appetito!

 

Annunci

Un pensiero su “Ricetta: il gateau.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...