Liebster Award numero tanti

neimenovano-1

 

Ringrazo the Book case of Mind per la nomina e procedo subito con le domande. Adoro i Liebster, ne posso fare trecentomila senza annoiarmi:

 

  1. Quanto tempo dedichi alla lettura durante il giorno?
  2. Cosa ne pensi della nuova letteratura “per giovani”? (Young adults, new adults, distopie di tutti i colori…)
  3. Qual è il libro più particolare/bizzarro che tu abbia mai letto?
  4. Associ mai libri e musica? Se sì, facci un esempio!
  5. Sei un lettore molto critico ed esigente, di quelli che si soffermano sugli errori e se trovano incongruenze o refusi nel testo si sentono male e abbandonano il libro, oppure sei un lettore più accondiscendente?
  6. Se potessi incontrare uno scrittore del passato, chi sarebbe?
  7. Se potessi cambiare il corso degli eventi di un libro, quale libro sarebbe e come li cambieresti?
  8. Hai la possibilità di far uscire un personaggio da un romanzo e incontrarlo di persona, chi scegli?
  9. Hai di fronte un ragazzo e una ragazza: non hanno mai letto un romanzo in vita loro e vogliono iniziare ora. Cosa consigli?
  10. Sei più un tipo da binge-reading o se inizi un libro lo porti fino alla fine?
  11. Immagina che uno scrittore ti dica: scriverò la storia dei tuoi sogni, quella che hai sempre voluto leggere. Che tipo di storia è?

RISPOSTE

  1. Due/tre ore, in attesa di avere un portatile mio. E credetemi che due-tre ore sono tante! Ad esempio io riesco persino a scrivere duemila parole, a volte solo cento. Quindi il tempo è relativo, ma la matematica no. Peccato!
  2. Un libro sta diventando uguale all’altro e sinceramente questa cosa comincia a stufare. Meglio i nonsense, no? *ogni riferimento al proprio ebook è volutamente voluto*
  3. Il mio, “le avventure del puntatore”, che parla proprio del puntatore del pc e… boh LOL peccato che non sia riuscito ad inserire nessun alieno mutante, mi rifarò nella prossima storia.
  4. Quando leggo non ascolto mai musica, ma se dovessi associare un libro a una canzone… vediamo, “Il Signore degli Anelli” sarebbe sicuramente qualcosa dei Rhapsody!
  5. Sono molto accondiscendente, tuttavia questo accade solo se il libro lo compro o lo scarico in pdf. Altrimenti, nada.
  6. JOHN RONALD REUEL TOLKIEN.
  7. Cambierei gli eventi in Hunger Games. Morte di Katniss e sopravvivenza di Finnick, e poi il finale uguale.
  8. Questa è molto semplice. Arwen Undomiel, la Stella del Vespro, e poi ci penso io… *scusa Aragorn scusAAAAAAA* *dcede*
  9. Il Signore degli Anelli per entrambi. Se non piace il fantasy perché non lo leggono, glielo fare leggere per forza, perché… perché LOTR ha in sé tutti i tipi di romanzi: romantico, epico, thriller… e Gollum.
  10. Se inizio un libro lo porto sempre alla fine, ed è una cosa di cui mi vanto. Se non proseguo con la lettura, allora il libro fa proprio pena, oppure è troppo pesante. Pesante nel senso che è scritto troppo in “aulico” e poco scorrevole, mentre io sono un’ameba e mi piacciono le cose scorrevoli.
  11. Un fantasy demenziale in cui ci sono alieni, mummie mutanti e un ananas parlante.

No vabbé, l’ananas parlante è un’anticipazione di qualcosa che sto scrivendo. Ed ecco le mie domande, come al solito non taggo nessuno e tutti si sentano nominati!

  1. Che rapporto avete coi libri di fantascienza?
  2. Se vi regalano un libro fuori dal vostro genere, lo leggete comunque?
  3. Se incappate in un autore che ha scritto alternativamente storie belle e storie brutte, se fa uscire un nuovo lavoro come la prendete?
  4. Esistono anche gli autori self. Sapreste dirmi qual è il criterio di scelta fra i self? O è lo stesso che si usa in libreria?
  5. Quanti libri comprate l’anno?
  6. Quanti libri vendete l’anno? Può succedere infatti che un libro non lo teniamo per sempre.
  7. Con quale frequenza andate in biblioteca?
  8. Che ne pensate dei tizi che pubblicano ogni… tanto, ovvero ogni 5/6 anni? Meglio gli autori che sfornano libri sempre o la prima categoria?
  9. Avete visto i Nani sulle rive del fiume?
  10. Ultimamente ho notato che i libri di fantascienza non funzionano più di tanto… a cosa è dovuto?
  11. Preferireste un’autobiografia o un saggio?

 

A voi 😀

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...