Giochi olimpici: ginnastica artistica.

oly001

Un altro, ennesimo giorno delle Olimpiadi!

È sfiancante, lo so. Dormire di giorno e svegliarsi la notte per seguire in diretta tutte le gare possibili (anche quelle di Curling, che il Curling nemmeno c’è)  è IMPOSSIBILE  da fare, per fortuna coi sono io che riporto in replica tutto ciò che è successo!

Poi dovrò riabituarmi al jet lag senza essere partito per il Brasile *uhm*

E sta di fatto che stanotte si è svolta la gara di ginnastica artistica!

La ginnastica artistica consiste nel fare dipinti o sculture mentre si fanno le flessioni e anche un po’ di footing per i più bravi.

Quindi, bando alle ciance e vediamo un po’ che hanno combinato i nostri cinque simpatici atleti!

L’atleta Nero ha tirato una secchiata di vernice sul muro.

“Pensi di essere furbo, eh? Brutto stronzo!”

E il Nero si è difeso dal linguaggio triviale dei giurati (che oggi sono, oltre a me: Wonder Woman, lo scoppiatissimo Uomo/Ape, la volpe Foxy coi suoi colpi di genio e Rudolph, la renna di babbo natale) :

“No, ma il mio quadro sta a significare il vuoto nero interiore perché sto vivendo un periodo brutto in quanto il mio plesso solare ha avuto un’eclissi e quindi volevo esprimere il disagio col nero”

Sarà. Vediamo invece che ha combinato l’atleta Giallo:

“Ho fatto una scultura di me stesso contorcendomi come nella più classica delle ginnastiche artistiche”

O forse potremmo pensare che mentre scolpivi facendo ginnastica ti sei contorto senza volerlo! Vediamo l’atleta Verde:

“Io ho fatto una cornice vuota”

Ma perché siete tutti fissati con l’arte contemporanea?

“Ma è un caso di democrazia artistica! Ognuno può vederci quello che vuole! E poi ero troppo impegnato a saltare con la corda per poter fare chissà cosa”

Tocca adesso al candidato Rosso:

“Ho disegnato un uomo sgozzato nella sua vasca da bagno mentre facevo stretching”

Caspita, un quadro che ricorda il mito di Robespierre! anche lui ha avuto problemi con l’igiene!

Per ultimo, abbiamo il candidato Blu, anche se sarà difficile superare il Rosso:

“Mentre volteggiavo col nastro, sono riuscito a fare questa scultura di Poseidone. Vedete che ha il tridente?”

Beh, ma vorrei far notare che Tridente vuol dire scettro, non tre denti!

“Ops…”

Beh, adesso vediamo il Podio:

Medaglia Leonardo: Rosso

Medaglia Michelangelo: Blu

Medaglia Raffaello: Raffaello

“Manca la medaglia Donatello, ehi!”

Eh, ma il podio prevede tre posizioni!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...