Su di me: Dexter.

 

download (1)

Da una parte c’è un assassino psicopatico che segue un suo codice e annienta un criminale dopo l’altro. Dall’altra… pure. Chi può dire chi sia chi?

Questa è la storia di un signorino che uccide i criminali, perché se la feccia crepasse sarebbe meglio per tutti. Ha un suo codice e alle volte ha a che fare con la polizia.

No, non sto parlando di Death Note, anche se Light Yagami è secondo me imparentato stretto con Dexter, ma, appunto, sto parlando dell’ematologo Dexter Morgan, che fa parte della polizia di Miami.

Miami è pervasa di omicidi, o forse noi ci interessiamo solo della squadra omicidi, senza saper epoi cosa fanno gli altri dipartimenti. Tuttavia, ogni volta che c’è un omicidio c’è lui, che dice questo e quello e fa vedere che direzioni ha preso il sangue della vittima, talvolta riuscendo dsa solo a risolvere i casi.

Ha una sorella, Debra, e una fidanzata, Rita, che ha già due figli a carico avuti in una precedente relazioni.

Ma nessuno di loro, né Debra, né Rita e nemmeno tu che stai leggendo questo articolo, nessuno sa chi sia veramente Dexter.

Di notte si trasforma in un pericoloso assassino, che fin dalla prima puntata perseguita quei criminali che l’hanno fatta franca alla giustizia… finendo così sotto il coltello da macellaio di Dexter stesso.

Quindi vedi un po’di fare il bravo.

Sì, forse se Dexter fosse vissuto a Roma sarebbe stato un santo. Se Dexter avesse trovato il Death Note… probabilmente non l’avrebbe usato, perché lui ha a che fare con un codice, insegnatogli dal patrigno stesso, Harry Morgan.

Insomma, tutto si riconduce a quel “momento”, in cui Dexter fa stendere i futuri “tocchetti” su un lettino legati da capo a piedi da del nastro e, dopo aver giocato con loro, li fa appunto a tocchetti gettandoli poi nel mare.

Ed è bello, perché poi la psicologia di Dexter non è così scontata, e fa venire voglia di leggere La mano sinistra di Dio, il libro cui si è ispirata la serie.

Come Death Note, spinge a questa domanda: che cosa bisogna fare dei criminali? È giusta la pena di morte? Che cos’è la giustizia?

Ma noi NON risponderemo, siamo solo un blog comico.

Annunci

2 pensieri su “Su di me: Dexter.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...