Tutorial: allacciarsi le scarpe.

Chi di voi non ha mai provato ad allacciarsi le scarpe?

“io uso solo le tennis a strappo”

“io gli stivali”

Va beh.

Comunque, allacciarsi le scarpe è molto semplice. Occorre solo una scarpa e dei lacci, pensa un po’.

Ma cosa sono i lacci?

Sembrano spaghetti, soprattutto se sono gialli… ehi, ma li stai ASSAGGIANDO?

Come stavo dicendo, non sono spaghetti ma servono proprio a non far sì che le scarpe si tolgano da sole mentre si cammina. può succedere, non è così impossibile. Ho saputo di un ragazzo, Astolfo Descarpis, il quale ha camminato per decine di metri senza scarpe, poiché se n’erano proprio andate dai piedi, essendo loro senza lacci.

Astolfo si è accorto poi di essere senza lacci solo perché è finito dentro una pozzanghera.

Quindi, io vi suggerisco di andare con i lacci. Poi, fate voi.

Per allacciarsi le scarpe in maniera corretta, e badate che io ho imparato a 14 anni, bisogna fare attenzione a queste regolette:

  • Fare attenzione che non ci sia nessuno
  • Occorre abbassarsi, perché allacciarsi le scarpe in piedi viene difficile, ve lo assicuro. Inoltre, sarebbe preferibile abbassarsi piegando l’altra gamba, rimanendo così con la gamba da allacciare un po’ più alzata dell’altra (non mio so spiegare)
  • Adesso, rivolgiamo la nostra attenzione ai lacci. Bisognerà fare il nodo, e poi provare a fare il fiocco, badando che uno dei due cappi passi SOTTO la piccola galleria che si viene a creare. Be’, la dita ovviamente dovranno lavorare in sincronia, sin dalla creazione del primo cappio e poi del secondo, che dipende dal primo.
  • Per magia, ecco il nodo fatto! E, se preferite, potete fare anche il doppio nodo.

Come vanno disposte le dita?

In un modo strano, in effetti. E badate bene di non far litigare nessuna delle vostre dita, poiché vi servono tutte e dieci e qualora ne perdeste una poi tutte le altre ne soffrirebbero.

Sentiamo allora la testimonianza dell’indice, quando ha saputo della scomparsa del pollice:

“Chissenefrega, tanto era asociale.”

Visto?

E adesso, con le nostre scarpe allacciate, possiamo far… AAAAAA sono caduto giù per nove piani di scale!

“Visto, Aven? ecco cosa succede a chi allaccia i nodi dei lacci unendo la scarpa all’altra!”

E che ne so, io!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...