Guarda!

“Guarda!”

Mi giro nella direzione indicata e il cretino ridacchia.

“Hai guardato, un pugno!” e mi rifila un pugno forte sulla spalla.

///

“Si può vivere senza sguardi”

Lo guardo.

“È una domanda o un’affermazione?”

Lui mi guarda.

“La tua è una domanda . E comunque niente, ho sbagliato, ci stiamo guardando”

///

“E allora come va con l’università?”

“Guarda, lasciamo stare. È un incubo! orari massacranti, professori serial killer, colleghi posseduti ed esami ogni due per tre”

“Sei”

Non capisco e lo guardo meglio.

“Cosa sono?”

Lui precisa: “No, dico: due per tre, fa sei. la matematica è importante”

///

“Guardo fuori dalla finestra, osservo il sole fuori dalla finestra, ma non è per me”

“Andiamo Antonio, e che cavolo! Hai solo una frattura che sta pure guarendo, fra poco potrai uscire con gli amici e nuotare al mare come fanno loro!”

Antonio guarda la male con sommo disprezzo. “Non è per me, punto”

///

“Guarda fuori dalla finestra… sono io”

La pioggia non mi impedisce di guardare il bruto figuro illuminato dalla fioca luce di un lampione. Accidenti, è proprio lui! Ritorno al telefono:

“Okay, ti ho visto. Ma non mi avrai! Dovrai passare sul mio cadavere!”

“E invece riavrò l’album di figurine che mi hai rubato, che tu lo voglia o no!”

///

“Ho guardato o riguardato cento volte, ma non trovo i miei fottutissimi occhiali! Dove possono essere, madre?”

“Hai provato sopra al tuo naso?”

///

“ARBITRO! ERA FUORIGIOCO! NON LO HAI VISTO?”

“Sì, però calmati, amico” rassicura Marco il suo amico esagitato. “È solo un’amichevole”

“Ma se fa questi errori in amichevole che ne sarà della finale di Champions League?”

Marco capisce di essere messo sotto scacco.

///

“Okay, vediamo un po’ le notizie di ogg… COSA? È USCITO IL NUOVO LIBRO DI AVEN90?”

“Chi sarebbe Aven90?” chiede la cameriera incuriosita da quell’urlo belluino lanciato dal cliente del bar.

“Ma sì… ehm, non lo sai? È uno che si fa notare con il suo carattere esuberante su internet ma asociale nella realtà”

“E allora chissenefrega”

E nel frattempo Aven era lì, col suo mantello dell?invisibilità.

 

 

Perfetto! Questo era il tema “vedere”, che ho usato per provare una nuova tecnica di scrittura, ovvero tante storielle concluse in brevissimo tempo! Che ve ne pare?

 

 

 

2 pensieri su “Guarda!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...