Le avventure di Isda/29

spescespada03

Isda a cavalluccio

“Sì, ma… perché i pesci nuotano? È una tale fatica, questo nuotare, nuotare… mi faccio scarrozzare un po’”

Oggi Isda non ha voglia di nuotare, come possiamo vedere, e in effetti adesso si guarda attorno per vedere se c’è qualcuno che la può portare via.

Improvvisamente, vede un cavalluccio marino sparare fiammate per saldare due scogli.

“Così va bene?” sta chiedendo a un banco di conchiglie.

“Oh grazie, Cav” dicono quelle. “Così adesso possiamo socializzare meglio!”

Isda irrompe dunque sulla scena: “Salve a tutti! Non a voi, conchiglie, ma mi riferisco a te, caro cavalluccio marino. Dimmi, ti va se mi metto sulla tua schiena e mi faccio trasportare un po’?”

Il Cavalluccio Marino si stupisce di quella richiesta. “Beh, vedi… anche no, okay? Il fatto è che sono sproporzionato essendo tu troppo grossa per un piccolino come me”

Isda non capisce questa obiezione e ribatte “Cosa c’entra, sei un cavallo, quindi trasporti tutti senza eccezioni. Avanti, nitrisci!”

“No! Per chi mi hai preso? Sei pazza?” chiede scandalizzato il cavalluccio.

“No, non sono pazza. Ora nitrisci!”

“No, non lo farò!”

“Ho detto NITRISCI, stupido!”

“Adesso ti metti a fare anche la voce grossa?”

“Eh voglio dire, sono un pesce spada grosso, posso fare la voce che voglio, no?” afferma Isda. “Se non vuoi nitrire, ti salgo addosso e mi porterai finché voglio… anzi, adesso ti imbriglio pure, perché sei il mio cavallo!”

Al che il cavalluccio marino, spaventato dal bullismo di Isda, scappa via, ma quella prende a inseguirlo.

 “No, ma che fai? Aspettami!”

Alla fine, Isda sta facendo comunque la cosa che odia di più, ovvero nuotare.

“Ehi, che fai? Eccedi di velocità?” chiede ad un certo punto un delfino poliziotto. Isda sbuffa. Quanto sono insopportabili!

“Ma tanto il codice della stra non esiste sul mare! Dai, fammi passare, che ho perso il mio cavallo!” esclama disperata Isda, ma il delfino è inamovibile ed anzi rincara la dose.

“Mi dispiace, ma il codice del mare parla chiaro. A chi viaggia per più di cinquanta nodi scatta la multa di sessanta conchiglie, è la legge!”

Isda deve quindi trovare sessanta conchiglie. Ce la farà?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...