30 day writing challenge #16

30-day-writing-challenge5

Qualcosa che ti manca

Ce l’ho, ce l’ho, manca

Questo dicevamo quando ci scambiavamo le figurine, no? E quindi, che cosa mi mancherà adesso?

È ovvio che mi manca lei, mi manca da dieci anni e ricordarla una volta l’anno, con pochissime parole, non è abbastanza, lontanamente.

Ma non parlerò di questo, mi ero proposto di non trattare argomenti tristi.

Innanzitutto mi manca l’esperienza del rapporto di coppia. Non ce l’ho una ragazza, mai avuta e credo che di questo passo… eh. Non ho rimpianti, però, perché non posso soffrire di cose che non ho mai provato: è come piangere perché non ho una Lamborghini, insomma. Se non l’ho mai avuta, come può mancarmi?

Poi mi manca viaggiare più spesso. Mi piacerebbe visitare come turista posti nuovi e possibilmente lontanissimi, per vedere coi miei occhi quanto può essere grande il pianeta in cui viviamo e come l’uomo lo ha corrotto coi suoi monumenti, e come gli Alieni ci hanno messo del loro.

Mi manca anche una storia che faccia il colpaccio, la storia tipo “Harry Potter”, per intenderci, quella che mi fa fare i soldoni e mi autorizzi a scrivere tutta la vita.

Mi manca anche scrivere con ogni lettera un font diverso, ma so che diventerebbe un casino leggere una storia come quella, anche perché poi toccherebbe al Windings e nessuno sa a memoria i caratteri di Windings, nemmeno Windings stesso.

Mi manca anche l’esperienza “uscita con gli amici”: l’ultima volta che è successo è stato il luglio scorso ed è finita non benissimo: la folla per strada era talmente tanta che io riuscii a perdermi e non ricongiungermi più col gruppo LOL la volta precedente era stato il marzo 2015, quindi capite con quanta frequenza esco?

E adesso siamo nel 2017 e non sono ancora uscito. E mi manca, perché credo che l’amicizia sia un valore importantissimo e non poter coltivare niente mi manca non poco.

“Sei un ragazzo bisognoso di affetto”

Di affettati, possibilmente con l’imbottitura di insalata russa.

Annunci

Un pensiero su “30 day writing challenge #16

  1. Alcune cose le pensavo vagamente anche io fino ai 25 anni..poi ho capito che bisogna essere molto ben previdenti nella vita. Ciò significa solo capire se a parte avere dei desideri abbiamo una volontà sincera di realizzarli o aspettiamo che ci piova la manna dal cielo (e magari non prendiamo neppure quella). Non esistono persone uguali a noi o quantomeno non c’è storia in qualunque rapporto che non tolleri mezze misure: è una legge di natura. Ci vuole un giusto equilibrio tra tolleranza ed amor proprio per amarsi..e soprattutto volontà/capacità di contenere l’altro..fargli spazio senza annullare se stessi e senza prevaricarlo o escluderlo al tempo stesso. E’ una comunione interiore misteriosa,profonda,appagante,divertente,folle!sì mettiamocelo pure frammenti di tante emozioni. Emozioni incisive che non vadano disperse a vuoto. Emozioni che ti facciano sorridere più che avere le farfalle allo stomaco. Quelle presto o tardi le digerisci e smettono di svolazzare..la bellezza un giorno sfiorirà,lasciando scoperto solo il fondo del proprio cuore. L’amore in ogni caso non ti lascia uguale a prima,perché è come il fuoco: necessariamente ti trasforma. Ti forgia. Se ti uccide,ti spegne o non ti nutre,non c’è verità/libertà/vita in esso. Come dire che non c’è Dio..
    A me manca papà da soli otto mesi e chissà quanto sarà preoccupato per me da lassù per quello che sto vivendo. Pensi che i nostri defunti si incontrino tutti quanti anche se non si conoscono?E’ una cosa che mi domando e mi piacerebbe sapere.
    Sostanzialmente,per avere tutte le cose che ti/ci mancano o che non ri-conosciamo servirebbe di più un cuore/cervello nuovo.
    Qualcuno canterebbe che ci vorrebbe un’altra vita..possibilmente su questa terra.
    #fiducia & #perseveranza.
    E magari una fornitura di brioscine al cioccolato a vita *.* ❤
    E una pizza. Parmigiana al salmone. O quattro formaggi al salmone. O anche solo un salmone.
    Salmooone :Q

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...