Tutorial: riempire una valigia.

download-2

Quest’uomo era normale prima di leggere questo tutorial

Mettiamo caso che siamo in partenza. Cosa si fa? Non si riempie forse la valigia? Quindi, mi stupisco che io non ne abbia ancora parlato, ma non temete: rimedio oggi all’errore.

Innanzitutto la prima cosa da dire è che bisogna avere una valigia a portata di mano, altrimenti questo tutorial non funziona.

Dove dobbiamo andare?

Se dobbiamo andare sull’Isola di Lost, credo che non serve nemmeno una valigia. Se invece la nostra destinazione è un luogo reale, dobbiamo procurarcene una capiente.

A proposito: quanto deve essere capiente la valigia?

Questo quesito ha senso perché se dobbiamo mancare solo tre giorni allora è sufficiente un borsone, altrimenti occorre la valigia del tizio in foto.

Cosa dobbiamo metterci?

Questa è la domanda cruciale: cosa mettere nella valigia? Innanzitutto credo vestiti, perché girare nudi oppure sempre con lo stesso vestito è valido solo per gli anime o i manga. Poi è sempre un bene portare sapone, shampoo, bagnoschiuma, e lo spazzolino da denti. Ma più di tutte, una cosa è fondamentale, quella che tutti i viaggiatori, gli autostoppisti e insomma tutti gli appassionati di viaggi sanno che VA messa e anzi non va nemmeno tolta dalla valigia.

NON DIMENTICATE L’ASCIUGAMANO.

Questo è il requisito fondamentale e il senso di tutto l’articolo. L’asciugamano è fondamentale: che sia per coprire il capo durante una giornata torrida po per coprirvi durante i gelidi inverni nordici o anche solo per usarlo come tappeto volante nei crepuscoli persiani, dovete portarlo con voi, altrimenti il viaggio non ha senso e potete starvi a casa.

Da questo possiamo ben dire cosa mettere ancora nella valigia: le mutande, le calze, le lamette per tagliarci… la barba, un paio di dinosauri, le cuffie, il lettore cd, il lettore mp3, le batterie, una batteria, la chitarra elettrica, pillole per il mal di testa., il vaccino contro la rabbia, quello contro il tetano, un po’ di petrolio nel caso di mancanza di benzina, i re magi, le pizze, il cibo, l’acqua e il gas per cuocere i suddetti cibi.

Secondo me possiamo anche mettere una bombola di elio, anche solo per fare le vocine divertenti durante il viaggio sul mezzo di trasporto.

Ma l’asciugamano è importante.

“ma così viene fuori la valigia di Mary Poppins”

Non si è mai veramente pronti agli imprevisti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...