La lumaca Teresina /3

immagine

 

 

Space Invaders

Nello spazio è stato molto semplice, perché fra gli altri talenti ha quello di respirare nel vuoto cosmico senza implodere.

Più difficile è stato mantenere la sua incolumità, perché ha avuto a che fare con una schiera di astronavi aliene  che non sono venute in pace.

Raggi laser coloratissimi vogliono beccare la povera Teresina, che però è riuscita a schivare nonostante la proverbiale lentezza. Per quel suo difetto non ha trovato niente che potesse ottemperare.

La lumaca magica ha aperto la casa che aveva sulla sua schiena e ne è fuoriuscito un cannone laser piuttosto munito, e ha sparato di rimando ai raggi laser, cosicché le astronavi aliene, messe in fila orizzontale sparissero man mano che si avvicinavano, anche se ogni tanto, e tanto per aggiungere difficoltà, appariva un meteorite. Costoro poi si giustificheranno in un’intervista a parte: “No, ma noi eravamo di passaggio”.

Una volta sventata la minaccia aliena, Teresina si è messa sopra la Luna e ha visto che effettivamente non c’era nessuna bandiera americana. È allunata nel posto sbagliato o non c’è mai stata? Non poteva saperlo e non ha avuto nemmeno tempo di ragionarci su, perché forse non tutti sanno che nel lato oscuro della Luna, quello che non si vede mai, abita un verme gigante pieno di denti, e guarda caso ha attaccato Teresina.

Nessuno ha saputo mai come fosse riuscito a notarla, piccola com’è, ma l’ha notata e quindi si è sentito in dovere in mangiarla. Come antipastino andava bene.

Ma Teresina aveva anche lei degli assi nella manica. Uno di picche e uno di fior… no, che sto dicendo. Volevo dire che è diventata enorme, una lumaca piena di sé, colma di bava e un paio di antenne che potevano prendere il WiFi anche sulla Luna, così se qualche astronauta voleva scrivere su Facebook poteva farlo. Aprì dunque la bocca vischiosa e alla fine fu Teresina stessa a mangiare il verme gigante. Per fortuna, così le prossime missioni possono essere eseguite senza problemi.

L’unico problema adesso era ritornare minuscoli.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...