Le avventure di Isda/44

spescespada03

Un tram che si chiama Isda

Ogni tanto capita che alcuni subacquei fotografino il mondo sottomarino, e ogni volta che succede e Isda è nei paraggi, lei non può fare a meno di mettersi in posa.

“E dai, fotografami tutta!” esclama al primo. Poi ne trova un altro e si mette in posa sexy. sexy come solo un pesce spada laser può esserlo.

Tuttavia, questo suo esibizionismo davanti agli uomini porta con sé anche l’altro lato della medaglia, che nello specifico si chiamano pesci spada maschi, che non vedono l’ora di riprodursi e magari superare il record di ottocento mila uova detenuto da anni.

“Isda, il mio cuore batte solo per te!”

“Isda, notami!”

“Isda, prenderei un tram solo per incontrarti!”

Isda è oltremodo abituata agli spasimanti, ma fra i tanti complimenti che le pervengono quell’ultimo le rimane particolarmente impresso. Lei conosce i tram, ne ha parlato un uomo una volta al suo amico, o amica: Isda non li sa riconoscere, dato che portano tutti le tute blu e i caschi ed è convinta che gli uomini siano proprio così. Anche con la bombola di ossigeno sulla schiena, esatto.

“Sono arrivato in ritardo perché quello stronzo del tram ha fatto tardi!” aveva esclamato un sub a un altro.

“Sì, guarda: i tram fanno quello che vogliono e i ritardi per loro sono prassi. Guarda! Un pesce spada laser, devo fotografarlo!”

Al che, mentre Isda si mette in posa, da quel giorno ha sempre avuto una stima per gli sconosciuti tram, i pesci spada della terraferma; ed è per questo che quel complimento le è rimasto nel cuore, così si ferma e chiede alla platea:

“Okay, chi ha detto tram?”

Siccome Isda è un pesce spada appetibile, tutti alzano la pinna, persino una stella marina.

“Oh… fa niente. Però se becco di nuovo chi ha detto tram, lo sposo”

Questa frase ha per Isda una doppia valenza: se lo trova, può davvero figliarci su e fare un esercito di un milione di pesci spada pronti a combattere per lei, mentre se non lo trova spera intimamente che un sacco di maschi si azzuffino per appropriarsi la citazione e lasciarla un po’ in pace.

“Ok, chi ha detto tram?” si chiedono i pesci, anche se l’eco di ioioio non aiuta.

In mezzo alla folla, un pesce spada arrossisce, ed il naso si illumina.

“Ehi, ma questo è Gregory… il FRATELLO di Isda!” dice uno Sgombro, anche lui invaghito della femmina.

“Beh… uno delle tante migliaia…” cerca di difendersi lui. Ma come spiegarglielo a Isda, che c’è aria di incesto?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...