MayoMan e le salse pazze!

“Con i poteri che ho, da oggi sarai MayoWoman!”

La Maionese divenne finalmente un super eroe, o meglio, una super eroina. Ormai c’erano tutti, mancava solo lei.

“Sono pronta” disse soddisfatta. “Adesso posso finalmente volare!”

Provò a saltare ma le gambe dense non glielo permettevano.

“Posso sparare raggi laser!”

Puntò le dita contro l’interno del frigorifero ma non fuoriuscì alcunché, a parte forse un po’ di maionese, della quantità esatta per poterci immergere un gamberetto.

“Sono infrangibile!”

Non appena l’ebbe esclamato, una voce le pervenne all’orecchio.

“Ehi, eh! Perché tu sì e noi no? Cosa siamo noi, salse minori?”

Così MayoWoman suo malgrado vide la salsa Tonnata, il Ketchup e l’irriducibile salsa Barbara impazzire ed estrarre alcune scimitarre.

“Tutte donazione della salsa Barbara, ché è vandalica  e incivile!” esclamò il Ketchup, sputando un po’ di fuoco in quanto piccante.

“Esatto, e adesso ti affetteremo!”

Tuttavia, nonostante i numerosi attacchi e ferite, MayoWoman era veramente invincibile e per quanto fosse tagliata, tornava sempre alla maniera originale.

“Uhuhuhu… avete finito?” chiese divertita.”Adesso tocca a me. Guardate cosa so fare!”

Si mise dentro un tubetto che poi esplose usando tutto la forza garantita dalle dita che spremevano il suddetto e colpì… la Senape.

“Ma che ti ho fatto? Io non  ti stavo attaccando!” protestò quella.

“Scusami, hai ragione… ma adesso come ci scolliamo?”

La salsa Tonnata, il Ketchup e la Salsa Barbara ridacchiarono nel vedere MayoWoman e la Senape attaccate in un grumo inqualificabile.

“Adesso siamo acidi e amari” disse. “ma sconfiggeremo lo stesso perlomeno la salsa tonnata!”

Quest’ultima invece ribatté: “fate come volete, tanto sono insuperabile!”

E volò chissà dove.

“Inglobiamo il Ketchup!” esclamarono all’unisono MayoWoman e la Senape,. ma quest’ultimo schizzò via lasciando dietro di sé macchioline che sembravano di sangue.

Nel momento in cui si aprì il frigorifero l’umano esclamò atterrito: “Per tutte le cavallette! ma che macello è stato combinato qua? ERIC, hai di nuovo lasciato il tuo cadavere nel frigo?”

Nonostante questo incidente, MayoWoman trovò il modo di scollarsi dalla Senape, semplicemente utilizzando la ventola del frigo stesso.

“Aaah, adesso veniamo a noi!” esclamò MayoWoman, guardando con ostilità la salsa Barbara, rimasta solo lei.

“Ma io ti amavo…” borbottò la senape, guardando l’eroina per poi essere cancellata dalla salsa tonnata, caduta rovinosamente su di lei.

Barbara la Salsa ridacchiò istericamente  e si mise a sfasciare tutto il frigorifero, disturbando persino le uova, per poi esplodere in mille briciole.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...