Ricetta: pasta con la pasta.

Immagine

Inizia oggi, col nuovo banner, una versione più aggiornata delle ricette!

Avevo già sperimentato tempo fa questa rubrica e adesso è tempo di riportarla in auge!

La ricetta che propongo oggi è una cosa semplice e alla portata di tutti: la pasta con la pasta.

Quali ingredienti servono? Be’:

  • un piatto
  • il sale
  • l’acqua
  • la pasta (parrà strano, ma nella maggiora parte dei piatti con la pasta è prevista la pasta)

 

Per prima cosa bisogna impugnare il pesante mattarello di legno e cominciare e dare sganassoni ai pestiferi che cercano di darti fast… ehm, no, quello lo si faceva una volta. Piuttosto che la pasta fresca, io suggerirei di comprare la pasta già fatta al supermercato, tanto nessuno si accorgerà della differenza.

Dopo averne buttato cento grammi nell’acqua già bollente, noterete che dopo circa dieci minuti la pasta da che era dura diventerà molliccia, vero?

Ebbene, a quel punto buttate altri cento grammi di pasta, e la farete cuocere con quell’altra.

Dopo altri circa otto minuti, la prima pasta diventerà una cosa indecifrabile, mentre quella più recente sarà ancora mangiabile.

A questo punto servire in tavola condendo con della pasta, io ci metto le farfalline di solito, ché sono allegre. Crude o cotte, decidete voi.

“Ehi ma questa pasta sa di pasta!”

Eh beh, ma la ricetta cosa dice?

“Per chi ci vuole mettere il formaggio? A parte che questa pasta è scipita!”

Questo perché avete dimenticato di salare l’acqua piuma di buttare il primo carico di pasta. Allora (tanto non se ne accorge nessuno) salerete a meno la pasta già cotta e servita a tavola. Nessuno ti chiederà cosa stai facendo e anzi, ti prenderanno per un ottimo chef all’avanguardia.

“Lo scolapasta merita menzione perché…”

Vero, la pasta deve essere buttata nello scolapasta, onde separare l’acqua dalla pasta stessa.

Adesso calcolate quante volte ho detto pasta in questo articolo e… buon appetito!

Un pensiero su “Ricetta: pasta con la pasta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...