Abbigliamento: la maglietta della salute.

Qui ho avuto difficoltà a mettere un’immagine, perché essendo bianca la maglietta della salute è difficile che si veda con lo sfondo bianco. Quindi facciamo che non metterò immagini e siamo tutti felici, vero? VERO?

Insomma, la maglietta della salute la metto anche io. Non c’è niente di male ad ammetterlo, anche perché comunque non mi devo presentare a nessuna sfilata di moda o che so io.

Come detto, le magliette della salute sono bianche e servono a non far stare male… il possessore. Infatti, non tutti sanno che le magliette della salute, se si chiamano così, c’è un motivo recondito. Infatti, metti caso che buschi un raffreddore? La maglia della salute di fa guarire immediatamente. Metti che hai perso una mano dopo che te l’hanno tagliata per divertimento? La maglietta della salute te la fa ricrescere!

Metti caso che la maglia stessa si ammala? Ah, no, quello no: la maglia della salute non può ammalarsi, sarebbe un controsenso.

Aven, in realtà io ho messo la maglietta della salute e non solo non mi sono ricresciuti i capelli, ma ho preso anche una bella tonsillite

Non era una maglia della salute. Chissà cosa hai indossato.

A proposito, siamo a settembre, no? Il mese del cambio di stagione. Indossare le maglie è consigliato da tre su quattro Aven diversi.

Perché, quanti siete?

Parecchi.

Ma ciò che voglio dire è che indossare la maglietta, o la canottiera, questa diventa una sporta di scudo contro i batteri. Vediamo una scena tipica:

“Comandante, dobbiamo contagiare questo tizio/a!”

“Attaccate senza pietà!”

“Comandante, ma ha la maglietta della salute!”

“Ok allora niente, ritirata!”

Vedete com’è comodo? In effetti, la paura che hanno questi batteri fa sì che le difese della maglietta della salute non siano mai state effettivamente testate, quindi o tutto quello che sto dicendo non ha riscontro nella realtà oppure la realtà non ha riscontro nella mia fantasia e quindi è disadattata.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...