Tutorial: scavare nel freezer.

Immagine

Vedete? nemmeno Freezer riesce a scavare nel freezer… o è il Freezer che non riesce a battere un freezer?

A parte l’immagine che genera implosione al solo guardarla, io suggerirei di andare a vedere un freezer. Dovremmo averlo tutti, e generalmente si trova sopra il frigorifero.

Abbiamo fame, abbiamo bisogno di vedere quello che c’è dentro. Lo apriamo dunque, con decisione ma senza avere troppa fretta di vedere quello che c’è da vedere.

Ehi! Ma che abbiamo qui? Un’era glaciale! Il freezer, mai sbrinato, ha formato veri e propri ghiacciai in mezzo ai cibi che custodisce! E niente, anche questa cosa semplice può rivelarsi un’avventura, che nulla ha da invidiare all’impressa di Amundsen e quella volta al Polo.

Prima fase: i cibi più vicini

I cibi più vicini sono quelli da consumare il prima possibile, quindi li si può estrarre subito senza dover prendere i guanti e il cappotto di pelliccia.

Seconda fase: le prime stallattiti

Adesso, prendiamo i cani e, con indosso un bel cappotto fatto con le pelli dello Yeti, andiamo alla ricerca dei cibi ormai fossilizzati nelle nevi perenni. Qui la temperatura oscilla dai -25 ai -35 gradi Celsius, quindi non c’è da stupirsi se dobbiamo prendere un piccone per spaccare lo spesso strato di ghiaccio. Poi, lo strato spaccato possiamo usarlo per un cocktail, dopo, alla nostra base.

Terza fase: il fondo del freezer.

Qui la vita non esiste più. C’è solo ghiaccio, tutto è morto e solo i cuori impavidi osano andare a visitare il fondo del freezer, il quale non si ricorda più nemmeno come sia fatta la luce del sole, custodendo tuttavia, sotto di sé e quindi sotto tre metri di ghiaccio durissimo, vaghi pezzi di prezzemolo e di pisellini ormai dimenticati dal tempo.

Noi, coperti da più strati e aiutati da una torcia , vediamo quanto è ancora salvabile e pianteremo una bandiera con la nostra faccia lì, dov’è difficile spiegare a parole cosa ci sia esattamente.

Cosa vuoi che ci sia… solo ghiaccio, no?

In effetti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...