Tutorial: vestirsi ad Halloween.

Immagine

Ecco una bella location dove passare la Notte delle Streghe

Spiriti potenti vi invochiamo

Vegliate su di noi che stanotte balliamo

E in effetti stanotte si balla: con le streghe, coi lupi, insomma con la gente simpatica e benevolente.

Ma effettivamente, siamo pronti per stanotte? Come ci si deve vestire?

L’outfit tradizionale prevede che si indossino costumi che richiamino il mondo della notte e degli incubi di ognuno, per cui andrò ad analizzare pregi e difetti delle principali categorie spaventose:

LICANTROPI

Il Licantropo è colui che ulula alla notte, quando è notte, e trasformandosi in un lupo da che era uomo si mette a mangiare gli esseri umani. Sempre così, ogni mese, e l’unico modo per ammazzarlo è conficcargli alla gola un proiettile d’argento. Una volta ho visto Pierfederico che è stato ucciso perché scambiato per un lupo mannaro, ma in realtà era solo molto peloso. Quindi se volete vestirvi da Licantropi, ricordatevi di non essere troppo credibili.

VAMPIRI

I Vampiri vivono di notte, perché di giorno si polverizzerebbero. Di notte, invece, volano verso le ragazze dormienti per morderle e bere il loro sangue, meglio se vergini. IN effetti, se voi vi vestiste da vampiro fareste un po’ questa figura, invece che essere un vero Dracula. Tuttavia, accontentatevi.

STREGA

Il costume da strega, come dice la parola stessa, è riservato alle donne. Quindi vestitevi da strega, così potete fare tanti incantesimi: ad esempio, che ne dite dell’incantesimo che vi permette di trasformare il vostro molestatore in un rospo orribile? Dai, ce lo abbiamo tutte quel povero sfigato che magari vi offre da bere, no?

MUMMIA

Le mummie sono forse le cose migliori da fare per la notte di Halloween. Basta comprare un lungo rotolo di carta igienica e avvolgerselo attorno a sé. Poi, potete andare alla festa e spaventare i vostri amici e magari parlare egiziano. Poi, però, vi butteranno fuori, perché tecnicamente le mummie sono morte tutte.

ZOMBIE

Gli Zombie, infine, mangiano i cervelli. Quindi se vi vestite da zombie ricordate di mangiare i cervelli degli altri. Sono tutte proteine, eh. Alla fine della serata, potrete tornare ai vostri cimiteri e restare lì, ché poi devo offrirvi i fiori per giorno 2!

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...