Le ricette di Sandra.

Immagine

Questa domenica abbiamo un ospite speciale!

Salve a tutti! Sono Sandra, L’ANCORA DA NAVE!

Ma sì, tutti i capitani mi conoscono: mi calate e mi tirate su tutte le volte che volete, ma in tutti questi anni anche io ho pensato a quale hobby poter coltivare e alla fine ho deciso per la sacra arte culinaria!

Ebbene, oggi credo di fare un fritto misto. Forse per sorprendervi avrei dovuto preparare un buon agnello con la polenta, ma in effetti come prima ricetta mi sta bene preparare qualcosa di più congeniale, ossia, appunto, il fritto misto.

Io sono un’ancora, e come tale ogni giorno ho a che fare col sale, quindi quello c’è. Poi dobbiamo prendere i gamberetti e i calamari, che non sempre si attaccano a me, quelle sono le conchiglie e a quanto ne so le conchiglie non si usano per questa ricetta.

“Come, non si usano?”

La voce della conchiglia sul piano di lavoro squarcia l’aria… un momento! Sul piano di lavoro? Ma non dovrebbe esserci!

“Infatti, sì, ma è anche vero che voglio esserci io!”

In ogni caso. Innanzitutto dobbiamo prendere un po’ di olio per il fritto misto e…

“Non cambiare argomento!”

Conchiglia! Lasciami fare! Perché ridi?

“E se ti dicessi che ho proprio rapito i calamari e quant’altro, mi ignoreresti ancora?”

Sbianco, per quanto sia possibile a un’ancora un po’ arrugginita. Dite che non dovrei cucinare con la ruggine? E l’ingrediente segreto dello chef quale dovrebbe essere?

“Che schifo. Ho fatto bene a rapire gli ingredienti principali”

Conchiglia! Ridammeli subito!

“Prima dovrai andare sulla montagna incantata per prendere l’arcobaleno morente!”

La conchiglia non sa neanche quello che dice. Che cos’è l’arcobaleno morente?

“Come puoi pensare che un’ancora possa andare in montagna?” le chiedo.

“Con la funivia, che domande” dice la conchiglia, guardando allo specchio se stessa e beandosi del suo fascino indiscusso.

In effetti ha ragione. Lascio un attimo il bancone e mi dirigo verso la porta, diretta verso le vie della città e salire sulla montagna per ritrovare i miei ingredienti.

Improvvisamente, però, è tutto buio e mi viene un gran sonno…

*qualche ora dopo*

“Salve a tutti e benvenuti in questa nuova puntata di In cucina con le conchiglie! Oggi vi propongo la specialità della casa, tutta fatta di rumori del mare. Sì, perché vi proporrò un secondo piatto molto particolare! L’ancora fritta mista! Sapete infatti che, fritto, si può mangiare qualsiasi cosa e quindi neanche le ancora scappano a questa regole,. poi con i muschi che ci sono a ricoprirla… una vera delizia!”

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...