Zucche con la faccia

Immagine

“Non c’è un modo per farmi intagliare come fanno con te?”
 
La voce della pera mi riempie le orecchie. Non ne posso più, tutti gli anni lo chiede ed io invariabilmente le devo dire
“Non sei una dannata zucca! Ne abbiamo già parlato nel 2017, nel 2016, nel 2015…!”
 
“Impossibile” dice lei. “In quegli anni eravamo forse dei semi. Io so di aver posto la domanda solo oggi”
 
Allora ci penso su, e sicuramente il suo discorso potrebbe non fare una grinza. O un bozzolo.
 
“Allora, il modo per avere una faccia intagliata è prendere un coltello e andare a uccidere Maghoilas, un demone che abita dietro le sette cascate millenarie”
 
La pera, ringalluzzita da quella preziosa informazione, decide di andare precisamente nel punto indicato, anche se non sa minimamente se esiste davvero un posto del genere.
 
“Scusa, sai dirmi dove si trovano le sette cascate?” chiede la Pera a Siri, la donna che abita entro gli Iphone.
 
Siri ci pensa su e risponde “No, non so dirtelo. So dirti però che la cascata più vicina è sicuramente quella che dalla grondaia va verso la strada, passando per il marciapiede”
 
“No, non m’interessa, per di più anche puzza”
 
Vedo la pera balzellare e buttarsi dalla finestra, ma subito dopo torna nel mio campo visivo a bordo di un deltaplano. Chissà quante volte avrà studiato questa mossa, senza stuntman!
 
Io, invece, torno a riflettermi nello specchio. Ho due occhi, una bocca piena di denti appuntiti e ogni tanto sparo fumi a causa della candelina che sta dentro la mia bocca.
 
“Voglio anche io una bocca come la tua” osserva la mela.
“Non hai sentito cos’ho detto alla pera? devi andare alle cascate e combattere Zoxius”
 
“Non era Maghoilas?”
 
“Visto che lo sai?”
 
Allora la mela si butta dalla finestra e cade spiaccicandosi sopra uno scivolo di un piccolo parco giochi posto davanti alla palazzina.
 
Ne ho sentito il rumore proprio da qui!
 
La pera, improvvisamente, torna dopo un’ora.
 
“Sono stata alle cascate” racconta “ma non ce ne sono! Si sono prosciugate!”
 
“Per tutte le zucche” rispondo “Allora come farai ad avere una faccia?”
 
La pera affonda la faccia dentro una maschera e in effetti adesso ricorda un po’ V per Vendetta.
 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...