Le parole non dette/3

Immagine

Terzo appuntamento con le parole non dette! Oggi parleremo di

CARAPACE

“Carapace” vuol dire “Essere cari e capaci”, quindi inventerò una storia su questa parola usata veramente troppo poco fra i dialoghi di uso comune e quotidiano.

È la storia di A, una lettera dell’alfabeto come tante altre. Ne esistono una ventina, poi uno può aggiungerci tutte le approssimazioni che vuole.

A, quel giorno, desiderava essere un alambicco. Non sapendo cosa fosse pur essendo lei una lettera peraltro a capo di quella parola, andò a chiedere alla W.

“Scusa, W” esordì, sperando di non infastidire.

“Hai esattamente chiesto come si fa per diventare un alambicco, vero?” disse la W senza girarci troppo attorno.

“Esattamente” disse la A. “Tu dove pensi possa essere?”

La W mise i razzi su ciascuno dei vertici che guardavano verso il basso e partì. Forse era andato alla ricerca dell’alambicco, oppure lo aveva chiamato sua nonna che aveva fatto le lasagne.

La ricerca della lettera A riguardo l’alambicco proseguì, arrivando persino a guardare sotto le radici degli alberi, ma niente, non vi era decisamente traccia.

La A, dunque, divenne una L ed effettivamente trovò la pace dei sensi. Quando poi qualche giorno dopo la S si fermò a parlarle chiedendole il motivo di quel cambiamento, la nuova L rispose “La Luna comincia per L, e guarda caso, si trova facilmente”

“No, ma guarda”

La S non sapeva farsi io fatti suoi, così indico il cielo. La L guardò ed effettivamente la luna non vi era da nessuna parte.

“Ah! Pensavi di fregarmi! La Luna è coperta dalla N di Nuvola!”

Una nuvola a forma di N aveva effettivamente coperto il satellite, ma una volta passata continuava a non esserci.

“Dov’è finita la Luna?” chiese la L, che una volta era stata A. Una voce si erse nel silenzio notturno.

“Maledetta! Adesso mi chiamo Lunl!”

Il satellite argenteo, estratte le braccia, prese a schiaffi la prima vocale tante di quelle volte che tornò ad essere una normalissima A.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...