Giraffa in… fiamme?

download (1)

Giraffe in fiamme, Salvador Dalì

“Wow”

La giraffa Zeborfia fuma ancora. Non che sia una fumatrice, ma ha preso fuoco proprio poco fa.

E le è piaciuto. Deve assolutamente dirlo a qualcuno.

“Zebra! Zebra! Vieni subito!” esclama Zeborfia, e la zebra viene immantinente, tossendo tuttavia copiosamente man mano che si avvicina.

“Dica” esordisce la Zebra. Tossisce ancora.- “Che cosa diamine è successo? Non mi è mai capitato di tossire così tanto”

“Infatti non hai mai tossito in vita tua” le fa notare Zeborfia. “Guarda: ho appena preso fuoco!”

In effetti la zebra osserva meglio la sua interlocutrice ed effettivamente è tutta nera ed emette fumo.

“Ti va di raccontare quello che è successo?” chiede il quadrupede.

“Certo, ti ho chiamata per questo” dice Zeborfia. “Allora, sono appena esplosa, ero andata a vedere sotto le rocce perché avevo sentito un odore di foglie, mentre stavo facendo gli affari miei”

“L’hai raccontata al contrario…” fa notare la Zewbra.

“Oh, e allora raccontale tu, che sei sicuramente una nota commediografa!”

La Zebra risponde con un versaccio e dice “Secondo questo diploma” fa uscire dalla sua lunga un lungo rotolo di papiro scritto in maniera molto fitta “sono laureata in melodramma e commedia contemporaneamente. Ho anche scritto due tesi di fila e quindi ho ricevuto anche la medaglia d’oro di Triathlon, per questo. Ti conviene non scherzare con i racconti”

La Zebra, secondo la giraffa, se la sta tirando un po’ troppo. “Ma poi perché hai una laura proprio dentro la bocca?”

“Perché non ho le tasche come le hai tu” dice la Zebra. Zeborfia si guarda la pelle e in effetti, una volta, prima dell’ustione multipla, c’erano alcune tasche. Proprio in quel momento una di quelle si apre stanca di stare attaccata e fa fuoriuscire una pochette.

“Insomma, non mi vuoi proprio dire cosa ti è successo” taglia corto la Zebra.

“La verità è che Zeborfia credeva di essere una padella e quindi ha chiesto di essere soffritta” afferma un rinoceronte di passaggio.

La Zebra prende fuoco proprio in quel momento.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...