Non interessa a nessuno.

Immagine

Non interessa a nessuno, Aven.

Quante volte mi sono sentito dire questa cosa… quante volte ho dovuto riflettere cosa non interessa delle mie storie.

Ne ho qui un paio. Magari interessa questa?

Un uomo aveva due figli. Il primo disse “Vado a comprare le arance”; il secondo invece esplose. L’uomo invece era un vampiro e quindi non poteva averli avuti lui, infatti andò ad adottarli in quanto quei due erano stati cresciuti da una lupa, che li aveva allattati come se fossero suoi. Il primogenito era diventato un lupo mannaro, l’altro invece ormai era esploso per cui riposava in una teca di porcellana ov’erano conservate le sue ceneri. A volte parlavano. 

 

Ma, ahimè, questa storia non interessa a nessuno. Vediamo questa:

Tre ragazze decidono di andare a salvare il loro pianeta, o quantomeno il loro villaggio, dal perfido Zubo, il quale rubava puntualmente le ultime puntate delle serie tv, tutte. 

Le tre ragazze vanno dunque a casa di Zubo non viste e videro tutte le ultime puntate, di filato, senza sapere a quale serie corrispondessero. Zubo, tuttavia, le scopre mentre guardano e comincia a piangere amaramente. 

Il fatto è che adesso non può più spoilerare. È davvero perfido e piang per le perfidie perdute. 

C’è anche una terza storia, che non vedrà mai la luce perché non interessa a nessuno.

Un tostapane e un comodino si sfidarono a duello. Un combattimento senza esclusione di colpi, infatti furono esclusi tutti. Fu un duello psicologico. 

A un certo punto l’attenzione si sposta su Bersekian, un cavaliere senza macchia e senza paura, infatti non era mai andato a fare nessuna avventura.  L’unica che fece fu quella di andare a risolvere il duello di cui sopra e se ne ebbe rammarico, perché non era riuscito nemmeno a capire perché stessero litigando.

Allora partì col primo vascello, ma quello affondò. Se avesse preso quello dopo avrebbe avuto una vita felice. Di sicuro perlomeno non affondava.

Belle storie, vero?

 

2 pensieri su “Non interessa a nessuno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...