Vacanzaven/2

download

Dopo il mare, dovrei raccontare un minuto la montagna, ma già ci sta pensando questo scorcio di Monte Grifone.

Sta di fatto che quando sono salito sul monte Grifone, monte molto popolare di Palermo, mi sono fatto male. Ecco perché ho pensato a una lista di cose che fanno male. Molto male.

///

“Nessuno capisce quanto fa male!”

“Calmati, Pietro. Può capitare!”

È mezzanotte del 31 dicembre, e proprio al momento di stappare lo champagne il tappo è scappato sull’occhio di Pietro, mio fratello.

///

“Nessuno capisce quanto fa male!”

“È vero, però…”

“Stai zitto! Di SEI pacchetti di figurine, tutti doppioni! Ma dove caspita è andata a finire l’ultima immagine che mi manca?”

///

“Nessuno capisce quanto fa male!”

“E dai, quanto sei esagerata!”

“Io esagerata? Guarda qua! GUARDA QUA!”

La popolare piattaforma di serie TV ha cancellato il popolare serial che pure aveva tenuto incollato milioni di fans… embé?”

“NON MI CAPISCI! Vai via!”

///

“Nessuno capisce quanto fa male!”

“In effetti è strano… sarà il caldo?”

“Non hai capito, Monica! Io stavo scrivendo l’ultimo capitolo, avevo messo la parola FINE  a otto mesi di scrittura ininterrotta… e adesso il PC si è spento da solo! Da solo! E poi è normale che mi vengono le crisi isteriche!”

 ///

“Nessuno capisce quanto fa male!”

“Male?”

“Male da morire!”

I due si guardarono perplessi.

“Abbiamo appena citato Tiziano Ferro?”

“Mi sa”

///

“Nessuno capisce quanto fa male!”

“Cosa esattamente?” chiedo curioso.

“Fa male!”

“Sì, ho capito, ma cos’è che fa male?”

“Fa male… a mettere il PARMIGIANO SOPRA LA PASTA COL TONNO!”

“COSA? CHI È QUESTO SCELLERATO?”

///

“Nessuno capisce quanto fa male!”

“Infatti io lo capisco”

Mi colpì quella sua affermazione. “Aspetta, cosa?”

“Piacere, Valerio Nessuno”

///

“Nessuno capisce quanto fa male!”

Alzo gli occhi dal giornale.

“Perché fai così?”

“Fa malissimo!”

Sospiro pazientemente.

“Ma cosa fa malissimo?”

“Questa canzone! È un colpo al cuore ogni volta!”

///

“AAAAAHHHH!”

L’urlo ha appena squarciato il sonnacchioso silenzio della casa.

“Che succede?” chiede la madre al figlio.

“Fa male, malissimo! Nessuno capisce quanto fa male!”

“Ma cosa? Vuoi che andiamo al pronto soccorso?”

“Mi sono tagliato con la carta!”

La madre decide di non parlargli più.

///

“Nessuno capisce quanto fa male”

Forse è il momento di mostrarmi comprensivo. “Eh lo so, lo so…”

Il mio amico prosegue infuriato e disperato a un tempo. “No, ma dico! TUTTI se ne vanno al mare! Ed io devo preparare tre esami. È giustizia, questa?”

So che sta per avere una crisi isterica.

“Ma poi anche tu, che ti frega di dare tre esami in estate? Sei un folle”

Il mio amico registra queste parole come una mazzata, ma non può che darmi ragione.

“Eh beh, in effetti… ma guarda queste foto! Queste foto! Non ne posso più!”

Ora capisco perché fa male.

 

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...