Tutorial: baciarsi sotto il vischio.

Immagine

In realtà questo articolo andrebbe meglio sotto Natale, visto che il vischio si usa per quel tipo di festa, quindi visto che siamo in pieno ottobre non dovrei perdere tempo con luci, feste e pandori.

Invece NO!

Perché è il momento di utilizzare di nuovo i nostri simpatici tutorial per il nostro sollazzo personale!

*musichetta di sottofondo*

Il vischio è dunque una pianta che secondo tradizione viene usata per far baciare le persone, in modo da augurare un periodo di prosperità alla coppia. Non tutti però sanno che ci vuole una bella tecnica per poterlo fare.

Vediamo cosa serve:

a) un vischio. Sembrerebbe scontato ma le persone si baciano anche al di fuori del vischio. Mi chiedo come facciano;

b) Un Velociraptor. Non ditemi che non ne avete neanche uno

c) Un’altra persona che volete baciare. Credetemi, è triste baciare solo uno specchio.

Innanzitutto dobbiamo cercare di capire se la persona in questione voglia effettivamente baciarvi ed essere baciata a sua volta.

Dopo aver ballato insieme una bachata, credo che sia maggiormente predisposta. Tuttavia, se non sapete ballare la bachata, suppongo che un tiramisù vada bene uguale.

Se non sapete né ballare né cucinare, allora potete ripiegare sulla serenata che scriverò qui di seguito:

Sotto il vischio

correrò il rischio

baciami ancora una volta

e le tue labbra e la barba incolta

Questa rima baciata

Sostituisce la bachata.

Dite queste quattro parole e avrete il vostro agognato sì. Garantito diciassette percento.

Veniamo alle FAQ:

Aven io ho cercato di baciarla ma lei se n’è andata perché l’hanno chiamata

Ritenta di nuovo assicurandoti che tutti gli altri conoscenti siano soddisfatti del loro dialogo o necessità e che lei dunque possa essere presente per te.

Il problema è che è una forchetta

Ah.

Aven il ragazzo che mi piace mi ha baciato sulla guancia sotto il vischio

Se il bacio avviene sulla guancia, è già meglio di niente.

Aven il vischio me l’hanno rubato per cucinare le bacche

Non pensavo viveste dentro una radura…

E tu, Aven? Chi bacerai sotto il vischio?

Il vischio stesso! *za ZAN*

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...