A plot of earth

Immagine

Ti hanno dato un pezzetto di terra ed hai le risorse finanziare per farci su quello che più ti piace. Qual è il piano?

Avete notato come la data di oggi abbia solo 0 e 2? Certo, è capitato anche con il 2 febbraio, ma oggi è il 20.

In ogni caso, mi hanno dato questo latifondo. Greta Thunberg mi dice quasi supplicandomi di dover piantare gli alberi perché altrimenti non arriviamo al prossimo decennio. Lo faccio.

Gli alberi crescono e portano frutto. Alcuni uccelli ci fanno anche il nido, le api ci costruiscono il proprio alveare.

Insomma, tutto a posto, no? Ho la frutta, ho il miele (che nel caso mi farei dare da un apicoltore perché le api mi fanno impressione) e il mio terreno va avanti senza poter temere attacchi da alcuno. Anzi, sta anche ospitando qualche animale che non ho ancora visto.

Questo pezzettino di verde incontaminato mi protegge anche dai raggi ultravioletti e dall’afa: sapete, infatti, che il verde fa abbassare sensibilmente la temperatura esterna?

Ok, siamo a febbraio ma ormai sappiamo tutti che i mesi sono relativi. Ormai, più avanti si va più diventa solo agosto il mese preponderante.

In questo terreno idilliaco mi si avvicina un greezly. Questi ride sguaiatamente, e dalla bocca esce sapore di miele e di saliva.

“Oggi” esordisce “Sparerò il mio raggio laser definitivo.”

Io, che ormai sono diventato il guardaboschi del mio stesso latifondo, gli dico “Ma, perché? Perché vuoi bruciare tutto?”

“Perché? Tu, umano, mi chiedi perché?” chiede il greezly, battendo una zampa sul terreno. Questo trema, e gli uccelli vanno via offesi e indignati. Mi sa che mi metteranno una stella su Trip Boschivsor. “Perché c’è la Forbice galattica che mi dà fastidio! Devo disintegrarla!”

Una forbice galattica nel mio bosco! Pazzesco! Imbraccio il fucile e vado a vedere. Certo, avrei dovuto curare il bosco: è pieno di rovi, di frasche e di bacche anche velenose.  Mi taglio e mi strappo, ma alla fine arrivo al cospetto della Forbice galattica, che sotto di sé ha altre forbici più piccole che continuano a tagliare l’aria causando un rumore metallico che dà sui nervi.

Ha ragione l’orso, devo sparare.

Niente, il proiettile passa attraverso i fori della forbice e non si danneggia. Il Greezly, però, spara il suo laser, che però distrugge tutto ciò che ha davanti.

Mi inalbero, a proposito di vegetazione: “Bene, complimenti! Adesso che ci faccio in questa terra arida? Un parcheggio?”

“Non sarebbe male” risponde lui “non si trova mai e molte persone ti ringrazierebbero”

Al che, il mio povero latifondo è per metà ecologico, per metà consumistico.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...