Prized possession

Immagine

Descrivi un oggetto di cui sei stato incredibilmente attratto da bambino. In cosa si è trasformato?

Due binari, su cui far passare le macchinine telecomandate. Ai bordi dei binari, un piccolo cartonato raffigurante una città distrutta da Godzilla. Le macchine sfrecciavano al comando del pulsantino che avevo in mano, e poi salivano, e poi scendevano, in curve spericolate. Si montava e si smontava, e Godzilla bruciava sempre lo stesso palazzo perché sapete, non è che adesso le figure si muovono.

Questa è grossomodo la pista che avevo da bambino. Ogni tanto ci penso e immagino che fine abbia potuto fare. Spero che sia stato tutto riciclato, dando nuova vita a ciascuno degli elementi che la componevano.

Ogni tanto le macchinine sbattevano, e mi toccava rimetterle sui binari.

///

Rettangolare, nero e dalla batteria un po’ allegra.

Diverse applicazioni, diverse notifiche, tutte da controllare. Il gioco di Harry Potter: Hogwarts Mystery.

La gente che mi chiama. Le foto. Telegram.

Insomma, sto parlando del mio telefono. Tutti hanno, oggigiorno, il telefono in mano. Come se non gradissimo la presenza delle persone reali e ci rifugiassimo non tanto nel cellulare fisico, ma con le persone connesse lontano da noi. E parliamo con loro.

Poi potrebbe accadere che due persone chattino anche a due metri di distanza invece di parlarsi faccia a faccia.

Faccialibro.

È incredibile come le cose siano cambiate nel giro di trent’anni. Trent’anni fa andavamo a citofonare sotto casa dicendo: “C’È GIGI?” per poi rimediare una coppetta di Cremeria.

Trent’anni dopo non esiste più neanche la Cremeria. E Gigi è morto. O meglio, è stato cancellato dai followers di Instagram, che ha soppiantato Facebook.

Quindi, tanto per rispondere alla consegna di oggi, direi che non c’è differenza fra le cose che mi attraggono, tanto poi una coppetta di gelato la rimedio sempre.

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...