Earworm

ImmagineQuale canzone per adesso è rimasta impressa nella testa, o permanente nel tuo lettore mp3? Perché parla di te?

L’estate scorsa è stata veramente pazzesca: innanzitutto sono usciti i Sum 41, immaginateli come antipasto.

Di fronte agli altri gruppi lo sono, ma il gruppo canadese pop/punk sono ben lungi, da soli, dall’essere un antipasto.

Poi sono usciti i Volbeat, con un grande album. Veramente bello, tutto ciò che mi aspettavo da loro. Chiedo sempre qualcosa in più ai miei team preferiti.

Poi sono usciti i Freedom Call, con un album M. E. T. A. L., spettacolare e pieno di canzoni favolose.  Infine, sono usciti i Sonata Arctica, per non parlare degli Hammerfall e, un anno fa, gli Zebrahead. Insomma mancano solamente i Green Day e avremmo fatto jackpot.

Tutti i miei gruppi favoriti usciti tutti assieme, wow. E non solo, è anche usacito l’album dei Visions of Atlantis.

Ma mi si chiede ovviamente una playlist delle canzoni che mi sono rimaste impresse. Eccone alcune.

“Do Your Worst” dei Zebrahead.

“Moonglow” degli Avantasia.

“Last Day Under the Sun” dei Volbeat.

Queste tre. Qualcuno direbbe che è solamente un assaggino ma, ehi, mica posso postare tutta la tracklist attuale del mio lettore magico?

Però posso parlare di queste tre canzoni. La prima.

La prima è certamente molto trascinante, con un testo favoloso e adatto chi di amici ne ha già pochi e le ragazze ci si mettono per aggiungere il carico. Insomma dedicata a chi riceve continuamente batoste e non sa come esprimere il proprio cuore spezzato.

Moonglow è invece la traccia più sognante che abbia mai sentito negli ultimi anni. Un sogno, davvero, reso musica e dalla voce di Tobias e quell’altra.

Candice Night, ecco.

Diciamo che sei da solo a camminare e c’è la luna piena. La canzone perfetta per questo momento qui.

L’ultima traccia,  invece, è “Last Day Under The Sun”, qualcosa che ricorda i vecchi tempi, gli anni Cinquanta e la voce riconoscibile di Christian Poulsen.

E ha avuto anche le sue soddisfazioni, ecco.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...