Teleport

Immagine

Se potessi viaggiare da qualche parte nell’universo dove andresti? Perché?

Farò una top ten.

  1. Terra Santa. Non penso ci sia nulla da discutere. Mi sono espresso più volte sulla mia fede in questo spazio (ho scritto più di un articolo in merito e proprio la scorsa Pasqua ho riflettuto assieme a voi sul Triduo) e, calcare la stessa terra che è stata calcata dall’Uomo di Nazareth, be’, sarebbe il massimo. E pazienza se molti pensano che sia una totale perdita di tempo, al punto da disgustare la gente che va in pellegrinaggio. Non sanno quello che si perdono.

2. Irlanda/Scozia. I faraglioni, la birra, Stonehedge e il mio piccolo omaggio a Nessie, il mostro del lago di Loch Ness. Al secondo posto solo perché esiste un posto dove non sono mai andato e che c’è una parte di me.

3. Parigi. Notre Dame (sigh), il parco del Lussemburgo, il Piccolo Picpus, il Louvre, l’Arco di Trionfo, la Torre Eiffel, la Senna, Versailles, e potrei continuare per ore. Parigi è anche il set di “Midnight in Paris” e sì, è una città che chiama.

4. Londra. La città dove praticamente c’è tutto! Dagli studios di Harry Potter a 221B di Baker Street alla tomba di Tolkien… non poteva che occupare i primi posti in classifica. E sì, si scrive Londra, non L’ondhon come erroneamente si pensa.

5. Finlandia. La terra dei Sonata Arctica. Già solo questo dovrebbe bastare, vero? Ma vedere coi miei occhi anche l’aurora boreale e il sole di mezzanotte, prima che il riscaldamento globale porti via anche questo…

6. Egitto. La geometria, credetemi, l’ho odiata. Ecco perché voglio andare in  Egitto a vedere le piramidi, e verificare se esistono le mummie mutanti oppure no.

7. San Francisco e dintorni. È la terra dei Green Day e gli Zebrahead. Posso non andarci? Andare a vedere i luoghi che hanno ispirato capolavori come “Having a Blast” o “The Fear“. E sì, ho messo apposta due canzoni che non si caga nessuno.

8. Nuova York. L’ho visitata tramite i film e le serie che ormai la conosco palmo palmo. Vale una visita.

9. Nuova Zelanda. Semplicemente la terra di Tolkien. Perché andare nel punto in cui… e fare ISENGARD! GARD! GARD!

10. Marte. Be’, visto che il mondo sta per terminare dovrò pure fare una capatina su Marte per vedere com’è, vero? E pazienza se il paesaggio è talmente bello da mozzare il fiato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...