Esercizio per il genere

Immagine

Nuovo esercizio proposto dal blog amico Frostales the Blog. Buona lettura!

Esercizio per il genere

“Scegliete una storia che vi piace, scritta da voi o da chi volete, e riscrivetene un pezzo a vostra scelta cambiando il genere.”

Ora di mettere al lavoro tutte le caratteristiche dei generi letterari che conoscete! Riuscirete a trasformare completamente la storia che avete scelto?

(Se scegliete di postare la storia su qualsiasi sito di scrittura, ricordate di taggare l’iniziativa “esercizi per l’estate” de “La Tana dell’Animale Asociale”)

Io ho scelto una fanfiction, per la prima volta in questo blog. 

Era un assolato pomeriggio.

Era un assolato pomeriggio, in quel di Gran Burrone. Il Consiglio era seduto in cerchio, attorno a uno strano Anello, poggiato su un ripiano. Molti lo guardavano con desiderio, neanche volessero sposarsi.

“Allora!” esclamò Elrond, quello che sembrava il padrone di casa: se non altro, aveva una specie di corona che altro non era una collana rubata alla figlia. Perlomeno, era ciò che pensava Sam Gamgee, che di nascosto osservava il tutto.

“Siamo qui per decidere cosa fare di questo anello. Mi hanno detto…” gettò uno sguardo fugace a Gandalf, il mago più alto e più vecchio di tutto il resto del Consiglio, il quale stava semplicemente fumando la pipa “mi hanno detto che non è possibile riciclare l’Anello per un eventuale matrimonio, e viste le velleità di mia figlia pensavo di… ma comunque. Quindi, che farne?”

“Io direi di usarlo. So che gli anelli di questo tipo conferiscono un sacco di potere, e credetemi, a Gondor ne abbiamo bisogno. Non per altro, ma gli Orchi continuano a citofonare volendo parlarci del grande Sauron. Mio padre vorrebbe darsi fuoco!”

Prese parola il giovane Boromir, il quale moriva ad ogni sua apparizione. Nessuno riusciva a prenderlo sul serio, a parte suo padre, appunto, ma che però era uno schizzato. Questo lo diceva Gandalf, non io.

Infatti, neanche a dirlo, Boromir morì proprio mentre stava parlando.

“Io dico invece di prenderlo e gettarlo nel mare!” propose qualcuno.

“Non è possibile. I mari sono già inquinati di suo, non possiamo permetterci di buttare più niente. A te piacerebbe un pesce spada con anello incorporato?” osservò Elrond.

“Ah, appunto”

Elrond scosse la testa. “Secondo me l’unica soluzione è gettarlo fra le fiamme del Monte Fato”

Si levò un vocio indistinto di possibili altre soluzioni, ma in genere quando Elrond parlava non poteva essere controbattuto, perché sapeva quel che diceva a parte quando parlava con sua figlia. Infatti, lui voleva che lei dimenticasse Aragorn, ma lei era davvero innamorata.

“Il problema è che dobbiamo decidere chi porterà l’Anello di così pregevole fattura fino al Monte Fato. Le aquile non fanno questo tipo di servizi, e neanche l’Anello ha i piedi per camminare, e forse è meglio così” disse il ree di Gran Burrone. “Tu Gandalf hai qualche idea?”

“Io penso che tutte le persone debbano vivere in pace” disse.

“Quant’è vero” commentò Elrond. “Però hai qualche idea?”

“Ci vorrebbe qualcuno a cui dare la spada di Aragorn, l’arco di Legolas e l’ascia di Gimli” disse il mago, aspirando dalla pipa.

“Lo farò io” commentò Frodo, anticipando suo zio Bilbo.

“Frodo! Proprio tu? Non è che ti sei affezionato all’Anello, eh?” chiese Gandalf.

Frodo, con gli occhi a forma di anello, rispose “Ma chi, io? No, è… ehm… un senso di responsabilità”

“Certo, e io sono Saruman” disse Gandalf. “Meglio che vada anche io, almeno ti fai meno male. Boromir morirà”

“Come sempre” dissero tutti. Alla Compagnia si aggiunse qualche Hobbit, ma solo per contorno.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...