Cose che capitano in Francia

Immagine

Abbesses era una fermata come tutte le altre. Parigi, poi, era così grande da perdersi. Questo lo sapevano tutti, tranne Giupippo e Franrita. Stava di fatto che entrambi si persero, ma non si conoscevano l’uno con l’altro, così non sapevano dell’esistenza reciproca. Il fato però li unì quel giorno, vediamo come.

In quel momento stava passando un carosello, quello pieno di gente, banda e carri. Giupippo guardava strabiliato come se non ne avesse mai visti, eppure lui abitava a Frassino sul Groppone, paesino di otto abitanti, quindi si facevano ogni cinque minuti quel tipo di feste.

Nel frattempo Franrita scattava fotografia ovunque tranne che al carosello. Era totalmente ignara che alle sue spalle il Giupippo di cui sopra stava avanzando seguendo estasiato quella parata, finendo così per scontrarsi, anche senza volerlo, per puro incidente casuale in piena Parigi con diverse persone francesi e non tutt’attorno.

“Ehi! Ti sei scontrata contro di me!” esclamò Giupippo.

Franrita gli scattò una foto. “Ecco” disse “vedremo chi ha scontrato chi”

“Ma cosa c’entra? È chiaro che tu ti sia messa in mezzo per fotografare un lampione” osservò lui. Lei rise di gusto.

“Non era semplicemente un lampione! Si tratta di prospettiva! Prospettiva, la capisci questa parola? No, a te interessa solo andare sopra le persone pestandole più e più volte neanche fossi un lenzuolo” sbraitò Franrita, andando anche fuori dalla realtà.

“Eh, che esagerata” obiettò Giupippo. “Guarda, mi hai fatto perdere il carosello! C’era quel carro che assomigliava tanto a un ferro da stiro e tu me l’hai fatto perdere!”

“Ah, tu cercavi i ferri da stiro!” esclamò Fraritas. “Ma io ne conosco uno!”

Lo estrasse dalla sua borsa. Era proprio perfetto.

“E adesso ti arriverà in faccia!””

Per fortuna era freddo perché non era attaccato a nessuna corrente, ma Giupippo ebbe comunque una bella stampa triangolare da esibire per diversi giorni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...