La stanza segreta.

Immagine

Eccomi, ho aperto la botola e, scendendo una rampa di legno, mi ritrovo davanti la stanza segreta. È quadrata, pur banale nella sua preziosità, con solo un mobile che sorregge uno scrigno. Che è poi il motivo per cui ho cercato per anni questa stessa botola.

È una piccola scatolina di legno, senza nessuna fantasia incisa. Chiusa con un lucchetto di ottone, forse solamente per proteggere meglio il contenuto che cerco.

Mi era stato detto della scatola nella stanza segreta diversi anni fa, ormai. Dentro, ci sarebbe custodito il tesoro più prezioso del mondo ed io, che mi intendo di tesori, non ho potuto fare altro che andare a cercarlo. Mia moglie mi diceva “Ma smettila, tu non te ne intendi di tesori, tesoro” ma so perfettamente che non sono io il tesoro, anzi, è lui lo scrigno.
Cosa ci sarà, dentro? Oro? Diamanti?

Qualcuno mi ha suggerito un puntatore. Altri ancora, uno spartito. Altri, più buontemponi, mi hanno detto che all’interno c’è un unico spaghetto.

Ma io che all’interno ci sono gemme. Devo solo riuscire ad aprire questa scatoletta.

Prendo una forcina, che ho rubato a mia moglie e apro il lucchetto. Ricordo sempre che dentro la scatola messa dentro la stanza segreta c’è qualcosa che voglio da anni, che non sono mai riuscito a trovare nonostante ricerche su ricerche e ricerche al quadrato.

Ho ricercato pure quadrati per averla.

E allora, una volta fatta, apro lo scrigno, conscio di trovarlo vuoto, perché la vera chiave in realtà è un codice scritto sul soffitto e da mettere in un piccolo riquadro nella faccia inferiore della scatoletta.

Il codice è 9045 e da questo si apre un doppio fondo.

Infine, eccolo qui.

La stanza si produce in un “Wow” sbalordito. Una delle pareti si commuove.

Sì. Ce l’ho fatta. Ho trovato il calzino spaiato, quello che si perde sempre nella lavatrice. Maledetto! Ad ogni ciclo devo comprarli nuovi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...