Le avventure di Giraven/11

LE AVVENTURE DI GIRAVEN

State per leggere una storia vecchissima, riadattata per il blog. Buona lettura!

Giraven e  la licenza di uccidere

Mentre la nostra giraffa sta smaltendo la sorpresa di essersi trovato un sacco di torte buone da gustare, dentro di sé aveva la voglia di assaggiarne qualcuna.

Ma come fare senza farsi vedere dal topo ragno elefante e dalla chiocciola gigante? Doveva solo aspettare il momento giusto oppure cominciare ad essere altruista?

C’è una grande quantità di leccornie, in quella caverna. È impossibile che le due creature, seppur minuscole, non le vedessero, e infatti Rigobina richiama Giraven ai propri doveri.

“Devi offrirle anche a noi, o subirai l’irta della chioccola gigante, che si chiama…?”

La chiocciola, non essendosi mai presentata, si ringalluzzisce non appena le viene posta quella domanda e, schiarendosi la voce, comincia a parlare: “ Buongiorno. Mi chiamo Ossuterzia, figlia di mia madre, e sono una chioccola africana gigante. Sono la settantaduesima di una progenie di centodieci fratelli, sorelle, o fratelle. Non ho mai capito che sesso siamo, visto che siamo ermafroditi. Comunque, mio padre, o madre, mi ha spinta, o spinto, non so, a frequentare il liceo unisex per chiocciole  e adesso sono laureanda in Trasporto Bilocali. O perlomeno, lo ero prima di conoscere la Creatura definitiva, questa specie di topo ragno elefante.”

“Non sono una specie, SONO un toporagno elefante, ma ancora non ho capito che particolarità hai, a parte quella di non sapere che sesso sei” dice Rigobina.

“Beh, ho le antenne che si rimpiccioliscono appena le tocchi, poi posso mangiare tutte le torte della caverna e non mettere peso, e… ah! So fare luce”

“Vedere” ordina Rigobina, e per tutta risposta Ossuterzia comincia a fare luce sulla caverna, che altro non si rivela che una grotta, peraltro buia e piena di torte.

E Giraven stava strafogandosi mettendo la sua bocca enorme su tutti i dolciumi.

“Credi che mettere la tu bava su tutte le torte mi basti a fermarmi? Bada che io sono una bava ambulante!” asserisce Ossuterzia.

“Sì, ma io almeno rumino, tu come mangi?” ribatte Giraven, che sta masticando avidamente al suo solito modo.

“Io mangio in compagnia della mia amica Rigobina!” e così sia la chiocciola che il topo ragno elefante rubano una torta e si nutrono con quella, senza contare che dentro la torta è contenuta un’arma spaziale, che purtroppo viene scartata. Logica animale.

Purtroppo per la coppia, Giraven sta masticando rumorosamente e facendo anche rumori strani con la bocca, come se schioccasse e deglutisse, dando anche fastidio, cambiando il sapore delle torte, anche.

“Vuoi finirla di ruminare?” chiede Rigobina, sull’orlo di una crisi di nervi.

“No” risponde Giraven. “Ho la licenza di ruminare, poiché io sono un erbivoro”

“Davvero? Fa vedere?” chiede Ossuterzia, la chiocciola che ha raccontato tutto della sua vita. Giraven, un po’ scocciato, apre un portello fra i tanti marroni che ha maculati sul corpo ed estrae la licenza di ruminare, riportata qui di seguito:

Io, Leone VII, Sua Maestà della Savana, Lord della Foresta e Assalitore delle Gazzelle, autorizzo le giraffe e gli altri ruminanti a ruminare, come, quando, dove e perché vogliono.

In fede,

Sua Maestà Leone VII

“Visto? Quindi non puoi lamentarti” Giraven vince su tutto e, riponendo il documento in un altro sportello, continua a ruminare come se non ci fosse un domani.

“Maledizione! Voglio anche io un permesso del re!” esclama Rigobina, dimenticando che lei è già l’Animale Definitivo, anche se non ha nessun potere, o perlomeno non uno che si noti.

E nel frattempo Giraven continua a usare i raggi laser per poter mangiare torte flambé. Certo, qualcuno avrebbe detto che non è un modo giusto per usare i raggi laser, ma d’altra parte è lui il possessore di tale potere, no?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...