Olimpiadi 2020: giorno 4

I GIOCHI OLIMPICI AVEN 2020!

C’è un nuovo sport a Tokyo! Forse non viene trasmessa però alla tv.

Ecco dunque che possiamo seguirlo grazie a questo articolo! Cinque atleti concorreranno per tre medaglie, il che vuol dire che i due esclusi sono delle grandissime pippe!

Lo sport di cui parliamo è il SOLLEVAMENTO DI POLEMICHE!

Ma non saranno polemiche sui grandi temi sociali, sarebbe troppo semplice. No. Gli atleti dovranno inventare una polemica sul momento e proporla alla giuria, che oggi è d’eccezione!

Il dottore, il sapiente, l’erudito, l’intellettuale e Gino il Bombolaro.

“Guardate! In pista c’è una mucca!” propone l’atleta Giallo. “Secondo me, le mucche non dovrebbero stare negli stadi, perché interrompono la competizione”

“Sei allora contrario ai diritti delle mucche?” dice il Nero. “Il giorno in cui approveranno una cara di corsa alla mucca tu dove sarai? Su Marte a rosicare?”

“Ehi, piano con le parole! Io sono l’Atleta Rosso!”

La questione “Mucche durante le competizione” però è assai aspinosa, un’ottima idea usare questa polemica. Che ne dice, Gino il bombolaro?

“Burp” dice Gino. Geniale.

L’intellettuale sorseggia il tè col mignolino e afferma “In uno stato di diritto bisogna stare attenti ai diritti degli atleti di gareggiare e a quello delle mucche di mangiare l’erba per poter generare latte”

“L’erba del vicino è sempre più verde” aggiunge l’erudito. “Vero, dottore?”

“Non è igienico” spiega il nostro dottore, mentre Gino si gratta la peluria. “Le mucche sono comunque portatrici di…”

“Portatori!” esclama l’Atleta Giallo. “Ecco! Loro portano quattro stomaci!”

“Aaah, avevo capito puntatori!” esclama Gino.

Comunque credo che la polemica sia terminata, possiamo passare alle medaglie!

La medaglia d’oro va all’Atleta Giallo!

“Aspetta, perché?” chiede l’erudito, che non dovrebbe neanche saperla pronunciare questa parola.

“Perché l’oro è giallo” dice il dottor.e

“Allora la medaglia d’argento va a…?” chiede l’intellettuale, ma Gino il bombolaro l’ha rubata e sta andando via con la sua Apecar.

E quanto al bronzo?

“Io! Io!”

Accorre come se fosse una grande conquista ma in fondo è appena il terzo posto.

Ecco a te, atleta Nero.

Ecco a te.

 

 

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...