Olimpiadi 2020, la Maratona

I GIOCHI OLIMPICI AVEN 2020!

MARADONA?

No, Maratona!

La Maratona è, per tradizione, l’ultimo sport delle Olimpiadi. E quale modo migliore per celebrare questo nobile sport con tutti e cinque gli atleti che si sono sfidati per due lunghe settimane?

L’Atleta Nero, Blu, Giallo, Rosso e Verde si sfideranno lungo quarantadue chilometri che, per inciso, è anche la risposta alla vita, all’universo e a tutto quanto.

Pronti, partenza? Via!

L’Atleta Giallo parte subito in avanti, mentre gli altri decidono di gestire le forze. Sarà una cosa lunga.

Corrono e corrono, gli atleti, ma non sanno che è tutto tapis roulant. Problemi di budget e permessi negati, scusate.

Ecco quindi che la fatica comincia a farsi sentire per il Giallo, e infatti diventa zafferano. Il Rosso, invece, brucia calorie e anche gli altri avversari, andando in testa!

L’Atleta Nero, sconfitto ieri e i sogni di gloria andati in fumo per sempre, sta faticando all’ultimo posto. È anche depresso, quindi non ci si deve stupire se l’Atleta Blu lo sorpassa pur andando pianissimo.

L’Atleta Verde e l’Atleta Giallo si sfidano per il bronzo. L’Atleta Rosso, invece, domina. Prende una frusta e ammanetta il Nero, che ultimissimo non può che fare lo slave.

Lo frusta e lo frusta, ma perde tempo e l’Atleta Verde balza in testa. Improvvisamente urla: “Energia verde in arrivo!” e, come se fosse stato colpito da una tempesta elettrica, si mette a correre come se avesse appena cominciato! Incredibile, signori, sta dominando lui adesso l’atleta Nero, che però gli è passata la voglia e adesso vuole vincere.

Ci sono sedici chilometri di differenza, vediamo se ce la fa.

Ma è l’Atleta Verde, signori, che sta per vincere l’Oro, finalmente, dopo tutti questi giorni a vedere trionfare gli altri, almeno per la marat… un momento!

Ma no, Verde! Non è che c’è una Quercia alla fine del traguardo che tu possa abbracciare!

Un momento, è forse questa la motivazione? Sì? Allora c’è un pino!

Ed è ORO! ORO VERDE!

Argento, Atleta Rosso

Bronzo: Atleta Blu.

Medaglia Slave, Atleta Nero.

L’Atleta Giallo, medaglia di Zafferano. Dai.

E con questo, ci vediamo fra quattro anni! È stato un piacere!

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...