Che mangino croissant

Immagine

“E alla tua destra puoi vedere Notre Dame, l’ottava meraviglia del mondo nonostante il brutto incendio avvenuto nel 2019” disse Dagomario, tenendo per mano la ragazza di sempre, passeggiando per Parigi.

“Uhm, insomma” Frigoberta sembrava abbastanza annoiata.

“Cosa c’è?” chiese Dagomario.

“Conosco un’altra ottava meraviglia del mondo” annunciò lei, sogghignando. Sembrava una pesca in quel momento, pensò Dagomario.

“Ah sì?” mormorò lui, scettico come quando bisognava sbucciare una pesca senza farsi male. “E quale sarebbe?”

Frigoberta incrociò le braccia, e gli fece anche la linguaccia. “Come mio ragazzo, avresti potuto dire Oh mia cara, ma sei tu! E invece non hai detto il resto di niente!”

“Ma il resto di niente è zero, quindi come avrei potuto dire qualcosa?” buttò lì il ragazzo, ma Frigoberta vacillò per un attimo. Ci pensò su,.. cercando tutte le possibili scappatoie ma non ne trovò neanche una.

“E va bene, mettiamo caso che abbia vinto questa conversazione” disse la ragazza, cercando ancora qualche modo di vincere “ Ti devo portare in un posto. Ho visitato Parigi qualche anno fa e… ma vieni!”

Insieme si recarono in un edificio chiamato Sainte Chappelle.

“Meraviglia del mondo, eh?” chiese lei.

“No” disse lui “C’è una sola meraviglia del mondo che può considerarsi ottava” disse Dagomario. “E sono i croissant francesi”

Frigoberta in quel momento lo riconobbe. Morbidi, caldi, ripieni di roba e gustosi al gusto. Peraltro, lei ancora non aveva avuto modo di assaggiarli, ma se erano buoni la metà di quelli che servivano nella sua città, allora c’era da crederci.

“C’è da crederci” disse lei. “Ma allora Notre Dame scende al nono posto come meraviglia del mondo? O al decimo, visto che qui siamo a Sainte Chappelle?”

“Ci sono troppe meraviglie al mondo per contarle” disse il ragazzo, sapendo che proprio in quel momento stava passando una leggera brezza autunnale, in modo da potersi mettere una sciarpa e andare via con fare melodrammatico. Frigoberta divenne un frigorifero.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...