Collant

Sono un collant. Di solito non parlo. Siamo in un negozio, la gente va e viene, a volte rimane. A volte ci compra, pensate un po’. Di sicuro, ci sono le commesse. E, intendiamoci, non che io sia contrario alle commesse, ma di solito dormono o tendono a farsi i fatti propri. Ogni giorno mi si costringe, le forze esterne del mondo, a perdere tempo in tanti altri modi.

“Senti, ma cosa succederebbe se diventassi un’autostrada?”

Ecco, l’ho chiesto.

“Come certe gambe di certe donne? Può darsi che io ci sia diventata” rispondo alla gruccia che mi tiene appeso. È vero, ho fatto una domande e mi sono dato una risposta. Vediamo che dice la gruccia. 

“Oh, racconta questa storia”

“Quale storia?” chiedo.

“Di come sei stata un’autostrada in carriera”

“No, in realtà non sono stata un’autostrada, ma un percorso provinciale”

“E raccontami di quello” incalza la gruccia.

“No” ammetto. “In realtà non sono stato nemmeno un percorso provinciale, ma un cortiletto”

“E dimmi, come fa a entrarci un collant in un cortiletto?”

La risposta non può che essere una e una sola. Provo a dirla.

“Perché non sono sceso dal letto!”

La gruccia rimane un po’ spiazzata da quello che ho appena detto. Chissà che tipo di risposta si aspettava.

“Che cosa vuol dire, che non sei sceso dal letto? I collant lo fanno sempre!” esclama la gruccia.

Fa una pausa, dove io non dico nulla.

“Coll… ant! Coll è collo e ant è formica in inglese! Certo che uscite dal letto!”

Ha ragione anche lui, ma che devo dire?

“Beh, mettila così: in tutto, ho visto cortiletti, strade, stradine e autostrade. Una volta ho fatto il cosplay di un letto e la mattina mangio la pasta!”

La gruccia si spaventa, ed ecco perché la quella faccia sempre eternamente sorpresa.

“Non me l’aspettavo” ammette la gruccia. “Meriti anche tu una strada. Strada?”

Arriva una strada asfaltata dentro il negozio.

“Uh… che bei collant” commenta lei. Non sono più tanto sicuro di fare carriera…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...