Simply Irresistable

Raccontaci del tuo piatto preferito a cui non rinunceresti mai

Il mio piatto preferito è il panino con la milza.

Anzi, finito questo articolo vado a mangiarlo. Anzi, due. Non stupitevi se questo articolo sarà brevissimo.

Il pane con la milza è composto essenzialmente da… pane, proprio così. Può essere una mafalda o una focaccia, ma sempre del prodotto del grano stiamo parlando.

Si prende, quindi, lo si taglia a metà orizzontale, e si ottengono quindi due porzioni: un emisfero superiore, quello da cui si estrae poi la mollica per MANGIARLA, ed un emisfero inferiore, che serve da base.

Bene. Adesso prendiamo la milza, badate bene a cuocerla affogata nello strutto e la posizioniamo ben bene all’interno del suddetto panino.

Guardate come gronda.

Dai, aabbonda! Cos’è questo? Per assaggiarlo?

Sì, stiamo parlando di frattaglie. Ma non solo.Stiamo parlando di un piatto povero che viene direttamente dai miei antenati, che lo mangiavano perché non potevano permettersi altro. In fondo, non è andata loro tanto male.

Adesso che abbiamo la milza nel panino, possiamo far scolare lo strutto in più. Ho sentito dire che il fegato potrebbe risentirne, quindi è meglio non provocarlo. Condire a piacere.

Che sia col formaggio, col limone, o con quello che vuoi tu (no, seriamente, formaggio o limone) viene una cosa incredibilmente pazzesca che già ne vuoi subito un altro.

In questo secondo ci mettiamo, invece, la RICOTTA. Sapete, la ricotta quella che deriva da una preparazione del… ecco, proprio quella.

No, perché mi hanno detto che non è un latticino e non vorrei dire cose stupide.

Bene, questo secondo panino ha preso spazio nel mio stomaco che comincia ad appesantirsi. Forse c’è tempo per un altro mezzo, ma vorrei non esagerare, perché poi la sensazione di pesantezza si fa sentire e, come si dice, “Pancia piena richiede riposo”.

Bene, adesso vado a mangiare il panino con la milza.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...