Le avventure di Giraven/30

LE AVVENTURE DI GIRAVEN

State per leggere una storia vecchissima, riadattata per il blog. Buona lettura!

Giraven conosce la Fortezza

Visto che il Ngorongoro fino a quel momento ha portato solo dispiaceri, a Giraven non rimane altro che girare un po’ su se stesso e vedere se il nuovo modo di vedere il mondo attorno a sé cambi un po’.

Magari anche in modo positivo.

E invece è riuscito solo a farsi venire un brutto capogiro che lo costringe adesso a barcollare come e peggio di una giraffa ubriaca.

“Cosa hai fatto, giraffa? Sembra che tu abbia mangiato troppo, eh?”

Anche gli elefanti stanno prendendolo in giro, loro che di solito fanno gli affari propri.

“Non sono affari tuoi, Elefante” risponde Giraven, guardandolo obliquamente. “Non vedi che sto cercando di ribaltare la situazione di questa regione?”

“L’unico modo che hai di ribaltarlo” dice l’Impala, che compare nei momenti meno opportuni “è salvare la savana. Perché ad esempio non segui gli gnu?”

“No!” risponde Giraven, poi riprende il discorso con l’elefante. “E tu? non berrai un po’ troppo con quella proboscide che è orribile al solo guardarsi?”

“Bada” lo avverte l’altro. “nessuno prende in giro la mia proboscide, anche se fa schifo. È chiaro? Altrimenti assaggerai le mie lame”

“Lame?”

“Vedi le corna d’avorio? Le cercano tutti”

In effetti, un paio di corna ad U spuntavano da entrambi i lati della proboscide, e non comunicano pace e amore.

“Tutti gli umani, a me non interessano” precisa la giraffa.

“E meno male” risponde l’elefante. “In ogni caso, penso che tu possa salvare la savana. L’importante è rimanga forte come lo è un elefante”

“Spiega”

Senza rispondere altro, l’elefante barrisce così violentemente da richiamare molti altri suoi simili.

“Bene, truppa! Caricaaaaa!” esclama il primo elefante, e come una sola anima si gettano tutti sullo stagno rifornendosi di acqua, per poi spruzzarla su un asteroide di passaggio, che  tuttavia voleva distruggere il Ngorongoro.

L’asteroide, dapprima in fiamme, adesso giace a terra affumicato e soprattutto innocuo.

“Visto che siamo forti? Dovrai esserlo pure tu, e il compito che ti è stato affidato è superiore al respingere asteroidi” asserisce l’elefante.

“Visto? Dovrai fare del tuo meglio” aggiunge Rigobina, che comunque non avrebbe dato nessun tipo di aiuto, se non quello di bisbigliare frasi sconclusionate.

 

 

 

Sicuramente non vi aspettavate l’intervento dell’elefante, che ha salvato la Savana. Ma in realtà è Giraven il prescelto a salvare la Savana. Ma di preciso? In cosa consiste questo compito? E chi lo sa… la storia è tutta da seguire! Nel frattempo sono arrivato a quota trenta capitoli, e penso che senza il contributo di tutti voi non ci sarei nemeno arrivato. Grazie mille e al prossimo aggiornamento!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...