Daring do

Raccontaci di quella volta che hai salvato qualcun altro da una situazione pericolosa. Cos’è successo? Come hai prevalso?

Vi racconterò di quella volta che ho salvato una ragazza solo perché le ho chiesto “Come stai?” al posto giusto e al momento giusto. Beh, sembra che io abbia posto la domanda più banale del mondo, ma le ho chiesto di dover parlare, di sfogarsi un po’ e raccontarmi un po’ i suoi fatti, e vedere dove potevo intervenire. Sapete, sono stato un buon ascoltatore. In effetti, sono riuscito ad ascoltare e ad accogliere le sue ferite, in mezzo a una buona granita.

Mese dopo mese, siamo riusciti a tenerci in contatto e gradualmente i cattivi pensieri figlie del vecchio periodo brutto che ha vissuto se ne sono andate, e quindi sono stato molto contento di vederla sorridere. Lei stesso mi ha detto “Grazie per la tua amicizia” e da allora mi si è scaldato il cuore. Da allora ho capito di aver fatto qualcosa per qualcuno, senza fatti eclatanti, solo chiedendo come va. Perché, io, do un peso alle cose e non c’è da stupirsi che, se chiedo come va, è perché m’interessa, m’interessa davvero, e non mi piace che mi si dice tutto bene.

Beh, lei non l’ha fatto e mi ha aperto il suo cuore, ed io ho finito per aprirle il mio. Siamo diventati ottimi amici, molto legati e profondamente uniti, e le sono grato per questo. Non mi era mai capitato di essere il migliore amico di qualcuno e, se nel frattempo io abbia fatto qualcosa anche solo un attimo per farla stare bene, questo si sposa perfettamente col messaggio che voglio mandare che, ricordiamolo, non deve essere mai distante a quello che sono.

Sono contento quindi. Da allora ci siamo visti tante volte e andiamo d’accordo come il primo giorno. Bene, quindi, tutto molto bello e rose e fiori come una vera amicizia merita di vivere. I problemi ci sono, io ho un sacco di difetti ad esempio, però finché c’è unità di intenti questi pesano meno: non è vero che non si possono risolvere, anzi, io penso che i veri amici si vedono e fanno esperienza dell’altro in ogni momento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...