Le avventure di Giraven/35

LE AVVENTURE DI GIRAVEN

State per leggere una storia vecchissima, riadattata per il blog. Buona lettura!

Giraven e la Sapienza

“Sai, preferisco fare affidamento alla sapienza” risponde Giraven, una volta scomparsa l’Impala. L’Impala è un animale terrificante.

“Andiamo a conoscerla, allora” propone la Bufaga, anche se non sa bene dove recarsi.

Alla fine, Giraven decide di fare come ha fatto sempre: si sarebbe fatto trasportare dall’istinto e qualcosa sarebbe successa.

Così, dopo aver evitato accuratamente uno sciacallo pazzo che sta parlando con una carcassa morta chiedendogli come ci si sentisse ad essere smangiucchiati, il terzetto nota un branco molto numeroso di Cobo.

Questi ultimi, notando una giraffa adornata di ragnatele strappate, ne stanno avendo timore.

“Che ne dici, Cobo numero Tre?” chiede il Cobo numero Trentasette.

“Si direbbe che abbiamo mangiato troppo, per oggi. Andiamo, chi crederebbe mai alla giraffa fantasma che infesta la savana?”

Tuttavia, una vipera soffiante lo comunica a un suricato “Suricato! Non puoi capire! C’è una giraffa fantasma che spara raggi laser!”, al che il Suricato lo comunica alla Lucertola placcata dalla gola gialla: “Lucertola Placcata dalla gola gialla! Altro che Hakuna Matata! C’è un problema! Una giraffa di dimensioni enormi sta mettendo in pericolo l’intera popolazione con i suoi raggi laser e il suo essere mummia inside!”

La lucertola placcata dalla gola gialla sbianca del tutto e va a comunicarlo alla iena maculata, la quale, ridendo a crepapelle alla storia: “Iena maculata! Una giraffa fantasma e ricoperta di ragnatele sta marciando verso la savana per distruggerci tutti con le sue lingue di fuoco!”, comincia a strombazzarlo ovunque, continuando a  ridere fra una parola e l’altra.

In ogni caso, Giraven non è ancora conscio del danno che sta facendo, così fa segnali luminosi ai Cobo, per chiedere un’informazione.

Ma questi si mettono tutti d’accordo e cominciano a emettere un suono molto possente, simile al belato, per avvertire il resto della comunità del pericolo imminente, affinché tutti scappino.

“Ma… ma… e la sapienza dei Cobo?” protesta Rigobina, scandalizzata da quel comportamento.

“Una leggenda metropolitana, alimentata dai tuoi pezzi di ragnatela che svolazzano per il tuo misero corpo” risponde la Bufaga.

Giraven si consola masticando qualche foglia sparsa qua e là, che caritatevoli si presentano sempre.

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...