Quattordici.

13315218_1067695893298097_46407174479792938_n

E un altro anno è passato.

Ogni volta che torno qui, a questa foto, mi ricordo sempre che c’è stato un periodo in cui ero giovane, insicuro, superficiale.

Guardate questa foto, e guardate bene.

Sì, stavo osservando da tutt’altra parte. Il fotografo, conoscendomi, non ha neanche provato a farmi capire un concetto importante.

La fotografia sarà anche immortale, ma quel momento, quel momento non lo è stato. Diventa sempre più lontano, sempre più vecchio, al punto da non sapere neanche di cosa stesse trattando. Che evento fosse, o perché eravamo lì, chissà in quale luogo, forse una fontana.

Ero lì, pensando ai cavoli miei. Lei sorridente, come sempre, tenendoci vicino per paura di perderci, come se già sapesse o avesse previsto qualcosa.

Se avessi saputo, l’avrei guardata un po’ di più Se avessi saputo, avrei goduto anche io di quel momento. Le avrei sorriso, l’avrei aiutata a sopportare meno la malattia, e poi…

Chissà cosa avrei fatto, poi. Non lo so, non ero abbastanza maturo per pensare a cattive notizie. Invece c’erano, e si susseguivano. È stato un lungo discendere, fino al tragico finale di quel sabato notte, che ha cambiato la mia vita per sempre.

Quel momento ritratto, però, ero felice, dandola per scontata, che ci sarebbe stata sempre, che avrebbe sempre lavato i miei panni o cucinato la mia pasta. Che per sempre mi sarei perso a guardare le sue dita che veloci sferruzzavano l’uncinetto.  Che per sempre ci sarebbero stati quei pomeriggi in cui stirava, o la sera tutti a guardare la sua serie tv preferita.

E, invece,  ho avuto il tempo di metabolizzare. E poi, la domenica più terribile della mia vita. E poi, la sepoltura.

Gira la faccia, Andrea, e goditi quei momenti. Gira la faccia, Andrea, e parla un po’ di più, sii un po’ più positivo, in modo che il suo ricordo possa essere ancora sorridente.

Prova un po’ più a vivere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...