Il vero nome di Fibrizza/12

banner_aven_blog

“Gianfranco?”
“Ehi”
Il marito era ancora seduto a leggere il giornale. Lui, dal canto suo, a parte lavorare passava il tempo libero a casa, senza preoccupazione alcuna se non quella di avere un hobby che lo appagasse. Di certo, nessuno lo aveva cercato per fargli cambiare nome, ma quel che era peggio era che lui stesso non ricordava per niente che Fibrizza, sua moglie, si chiamava Manigolda.
“Chi è Gianboldo dei Pippobaudi?”
“Un nobile”
Aveva risposto subito. Alla donna cadde la mascella. La recuperò, dato che si era messa sotto il lavello del lavandino, e disse “Un nobile? Ma questa non era una repubblica?”
“Non ho mica detto che sia un nobile connazionale nostro” disse Gianfranco, con la sua voce pacata tipica di chi parlava in maniera tranquilla. “Abita in Gianfronia, una nazione contenente un lago. Mi pare che sia un Marchese, noto per aver lanciato la sfida dei piatti nelle sue cucine, dove se i servi lavavano un tot di piatti lui regalava loro una gleba”
La Gianfronia… Fibrizza cercò sul suo cellulare ed effettivamente esisteva come nazione, aveva anche una bandiera blu, contenente un detersivo.
“Gli sono rimaste glebe da regalare, dopo tutto questo tempo?” chiese la donna. Il marito alzò le spalle.
“Si dice che comunque se le riprenda alla fine dell’anno solare”
Non le restava che indagare, ma prima cercò in tutta casa qualche suppellettile che potesse avercela con lei. Stranamente, non ce n’erano. Trovò solo un post it sul frigorifero, dove vi era scritto “Tregua, non ti abituare”.
E chi si sarebbe abituata, si disse.
Prese di nuovo la macchina, non le piaceva quella situazione, anche perché il traffico era implacabile. Era certa, inoltre, che la Gianfronia fosse proprio il luogo da dov’era partita, dato che c’era un lago.
E, in effetti, trovò chi cercava tutto intento a pescare, su un moletto di legno, mentre il fattore era legato e imbavagliato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...