Ad Acapulco andata e, forse, ritorno

banner_aven_blog

“Ok, viaggio solo andata o andata e ritorno?”

Bloforg rimase stupito. “Perché, che cambia?”

“Come sarebbe che cambia? Non ha mai viaggiato?” sbraitò la tizia dell’agenzia di viaggi. “Si viaggia da punto A a punto B, ma non è detto che si voglia tornare dal punto B. O sbaglio?”

“Non esiste un punto B nel globo terracqueo” osservò Bloforg.

“Oh, santa pace!” proferì l’altra, mettendosi le mani in faccia. “Lei ha detto di voler un biglietto per Acapulco, ok?”

“Sì, e lì eravamo rimasti. Acapulco è una rinomata meta turistica e mi chiedo come mai. Ecco il motivo del mio viaggio” spiegò meccanicamente Bloforg, come se non gli importasse.

“Perfetto. Quel che mi chiedo io, invece, è se il biglietto che desidera è di ANDATA” la donna tracciò una linea su un foglio “o… RITORNO” tracciò una seconda linea parallela alla prima, compiendo il percorso inverso. “Vuole tornare da Acapulco, o no?”

In cuor suo sperò che optasse per il no. Bloforg ci pensò su.

“Chi lo dice, a lei, che io abiti proprio qui? Che ne sa, lei, che io faccio solo biglietti di sola andata? Lei suppone troppo, signorina”

La donna atterrì.

“Ma…”

“Non abito qui” precisò l’uomo. “Abito al 1510 di Bake Off Street”

“Che è una via di questa città” considerò con voce spezzata l’impiegata.

“È una via di questa città” concesse Bloforg “ma non certo l’indirizzo di questo punto vendita”

Avendolo sentito, la donna sentì di chiedere una lunga pensione.

“E va bene” disse la signorina, cercando di riportare la conversazione su piani che poteva capire. “Andata o anche il ritorno? Se la sente di rimanere per sempre ad Acapulco?”

Lo chiese quasi inavvertitamente.

“Cosa devo farci io, ad Acapulco, tra l’altro per sempre? Io voglio vedere perché è una meta turistica. Forse non mi occorre nemmeno scendere dal’aereo, per constatarlo”

“Ed un tuffo? Eh? Non vuole farlo?” chiese complice la donna.

“Ah, quindi c’è il mare. Ecco perché è una meta turistica. Non c’è da stupirsi, allora! Be’, quantomeno ho risparmiato un viaggio. Arrivederci.”

Bloforg se ne andò impettito, lasciando la commessa assolutamente basita.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...