100 drabble, un’estate: 17

banner_aven_blog

17 – Disegno
Presa una matita, Bloffo fece un disegno.
Non sapeva quale, ma ne fece uno molto bello. Un rigo dopo l’altro, fece un qualcosa che poteva somigliare a un protozzo, come a un grattacielo.
“Che cosa hai disegnato?” chiese Bloffa.
Rispose: “Un disegno intimista”
“Be’, fa schifo! Sono solo righe”
In realtà quelle righe avrebbero pesto evocato uno spettro e Bloffa fu costretta a barare tutte le volte che giocava a carte, che in ogni caso non capitava mai.
“Bel tipo di spettro che hai evocato, non mi tormenta affatto!” si lamentò Bloffa con Bloffo, anni dopo. Finirono per sposarsi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...